Topic

Barcellona: Test Formula 1 maggio 2018

Toro Rosso: Gelael gira in mattinata, Gasly solo nel pomeriggio

La squadra di Faenza dopo i problemi al radiatore dell'olio che ha obbligato alla sostituzione della power unit Honda, ha deciso di far completare il lavoro all'indonesiano, mentre il titolare Pierre Gasly scenderà in pista solo pomeriggio.

Toro Rosso: Gelael gira in mattinata, Gasly solo nel pomeriggio
Sean Gelael, Toro Rosso STR13
Sean Gelael, PREMA Racing
Sean Gelael, Toro Rosso STR13
Sean Gelael, Scuderia Toro Rosso STR13
Sean Gelael, Toro Rosso STR13
Sean Gelael, Toro Rosso STR13

Sean Galael nella sessione di ieri mattina ha completato 50 giri con la Toro Rosso prima di essere bloccato dalla rottura del radiatore dell’olio.

Un guasto che ha costretto i tecnici della Toro Rosso a sostituire per precauzione la power unit Honda, operazione che ha richiesto diverse ore di lavoro. Il pilota indonesiano è tornato in pista solo a pochi minuti dalla bandiera a scacchi della sessione pomeridiana, riuscendo a verificare il funzionamento corretto della monoposto con il nuovo motore.

Nei piani della Toro Rosso era previsto che oggi fosse in pista Pierre Gasly, ma il team ha deciso di richiamare Gelael per completare il lavoro interrotto nella sessione del giorno precedente, limitando al turno pomeridiano il programma del pilota francese.
“Lo scorso anno ho avuto l’opportunità di provare per la prima volta la Toro Rosso – ha confermato Gelael – ma il feeling con la monoposto 2018 è davvero fantastico. La trazione è molto migliorata, e non sono sorpreso dai tempi che sono riuscito ad ottenere. Credo che la vettura sia più veloce di almeno un secondo, e pensare che già lo scorso anno mi era sembrata velocissima”.

Per Gelael, fresco del sesto posto ottenuto nella gara di Formula 2 disputata domenica, il test di Barcellona è stato il battesimo con la power unit Honda:
“Ci sono delle differenze rispetto al motore dello scorso anno, ma è difficile per me fare dei confronti. L’impressione è comunque molto positiva come guidabilità e potenza”.

Contrariamente a quanto trapelato lo scorso weekend, la Honda non ha portato in pista power unit aggiornate, confermando la specifica utilizzata nella prima parte di campionato. Le novità, come da programma, dovrebbero arrivare nel fine settimana di Montreal o nella successiva tappa al Paul Ricard.

condivisioni
commenti
McLaren: ecco quali vantaggi può dare il nuovo muso della MCL33

Articolo precedente

McLaren: ecco quali vantaggi può dare il nuovo muso della MCL33

Prossimo Articolo

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 11: Giovinazzi alle spalle di Bottas

Test Barcellona, Giorno 2, Ore 11: Giovinazzi alle spalle di Bottas
Carica commenti
Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello Prime

Squalifica Vettel: ecco perché Aston Martin crede nell'appello

Vettel è stato squalificato dal GP d'Ungheria per non aver avuto il litro necessario nel serbatoio a fine gara. Aston Martin medita il ricorso puntando il dito contro le pompe d'aspirazione del carburante usate in verifica. Ecco cos'è successo nel weekend e cosa potrà succedere nelle prossime ore...

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale Prime

GP d'Ungheria: Hamilton, rimonta da leader del mondiale

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni del Gran Premio di Ungheria nella nostra ricostruzione grafica. Dopo il caos della prima partenza e l'indecisione della Mercedes nel cambiare gomme ad Hamilton, l'inglese si è lanciato nella rimonta che lo ha portato al terzo gradino del podio

Formula 1
2 ago 2021
Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi" Prime

Minardi: "Alonso un maestro, Bottas e Stroll disastrosi"

Il Gran Premio d'Ungheria, oltre alle sorprese e ai colpi di scena continui, ha regalato tanti promossi e altrettanti bocciati. Ecco le pagelle del weekend ungherese stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
2 ago 2021
Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra" Prime

Bobbi: "Ora Verstappen è mentalmente sottoterra"

In questa puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Marco Congiu analizzano il Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 dove si può essere invertita l'inerzia del Mondiale. Lewis sta lontano dai guai e, nonostante strategie discutibili, chiude terzo. Verstappen, invece, è vittima di un secondo incidente e chiude in decima posizione

Formula 1
2 ago 2021
Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon" Prime

Chinchero: "Alonso? Non so quanto volesse aiutare Ocon"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentato il Gran Premio d'Ungheria. Buon ascolto!

Formula 1
1 ago 2021
GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max Prime

GP d'Ungheria: Hamilton in pole, ma occhio a Max

Lewis Hamilton ha conquistato la pole position numero 101 della carriera in occasione del GP d'Ungheria. L'inglese scatta davanti al compagno di team, Valtteri Bottas, mentre Max Verstappen è terzo: ma attenti all'olandese, che partirà con gomma Soft...

Formula 1
1 ago 2021
Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste" Prime

Bobbi: "Max parte sulla Soft, gara d'azzardo a due soste"

In questa puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Lewis Hamilton conquista la pole numero 101 della carriera davanti al compagno Mercedes Valtteri Bottas ed alla Red Bull di Verstappen

Formula 1
31 lug 2021
Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo" Prime

Piola: "Le scelte tattiche Red Bull sono di chi si sta difendendo"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano il sabato di qualifica del Gran Premio d'Ungheria, caratterizzato da giochi di nervi e tattiche...

Formula 1
31 lug 2021