Toro Rosso: è ufficiale il debutto della STR11 senza livrea

Franz Tost conferma che la presentazione della nuova Toro Rosso avverrà il 29 febbraio a Barcellona, ma la macchina sarà regolarmenre in pista lunedì prossimo con una colorazione tutta blu.

Franz Tost ha confermato l’anticipazione di Motorsport.com: la STR11 sarà presentata ufficialmente il 29 febbraio poco prima della seconda sessione di test in programma a Barcellona, dal momento che la monoposto di Faenza farà il suo debutto in pista con una livrea temporanea.

“Scenderemo in pista con la carrozzeria blu” – ha ammesso il team principal a Motorsport.com.

Il team romagnolo ha letteralmente fatto i salti mortali per completare il primo esemplare della monoposto che ha montato il motore Ferrari: la decisione di dotarsi del 6 cilindri di Maranello è arrivata molto tardi per cui è normale che non tutto sia pronto per la prima uscita stagionale…

“La presentazione l’abbiamo fissata per il 29 febbraio perché siamo un po’ in ritardo con tutto…”.

“Vogliamo mostrare la vettura nella colorazione definitiva ed è per quello che non ci sarà la presentazione prima”.

Prima messa in moto

Tost ha aggiunto che la prima messa in moto della STR11 era attesa in giornata (noi siamo stati a Faenza fino a metà pomeriggio e non c’era ancora stato uno dei momenti più emozionanti di quando si ultima l’assemblaggio di una macchina nuova), ma nessuno si è mai sognato di mettere in dubbio che la monoposto non possa essere in pista a Barcellona il 22 febbraio…

“In Formula 1 ci si scontra sempre con due problemi: si rincorre il tempo e si corre sempre fuori dai tempi. E’ quello che succede sempre. Questa non è una novità solo di quest’anno. Tuttavia la tardiva scelta della power unit ha prodotto che ci sia stato un allungamento dei tempi, ma la nostra gente ha fatto un lavoro fantastico”.

“La macchina è quasi pronta. Penso che completeremo la messa in moto oggi, per cui siamo assolutamente nei tempi previsti. Non sono affatto preoccupato per la presenza della STR11 al primo test di Barcellona".

Ora lavorano 500 persone

In questa fase alla Toro Rosso stanno lavorando circa 500 persone fra quelli che operano a Faenza e quelli che sono attivi a Bicester in Gran Bretagna: per finire la prima macchina e completare la costruzione della seconda sono in corso tre turni di lavoro che coprono le 24 ore: “E’ una fase temporanea – conclude Tost – quando partirà la stagione dovremmo essere a regime con circa 380 persone”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Carlos Sainz Jr. , Max Verstappen
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ferrari, toro rosso