Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni

Tombazis: "Controlliamo il consumo di benzina istantaneo e ridurremo quello dell'olio nel 2020"

condivisioni
commenti
Tombazis: "Controlliamo il consumo di benzina istantaneo e ridurremo quello dell'olio nel 2020"
Di:
22 mar 2019, 15:20

La FIA ha inasprito i controlli sul consumo istantaneo del carburante nel 2019 e ha vietato l'uso di un serbatoio dell'olio supplementare durante le qualifiche. Tombazis ha anticipato a Motorsport.com che l'anno prossimo verrà ulteriormente ridotto il consumo di lubrificante.

La FIA ha intenzione di ridurre il consumo di olio nel 2020. L’intenzione della Federazione Internazionale è di controllare il consumo di lubrificante nei motori 6 cilindri.

Il provvedimento si è reso necessario da quando i propulsori ibridi hanno un consumo vincolato (si potevano usare 100 kg nel 2014, che sono diventato 105 kg nel 2017 e ora hanno raggiunto il limite di 110 kg).

Alcuni Costruttori hanno cercato di aumentare la potenza dei propulsori termici utilizzando l’olio lubrificante come additivo della benzina in modo da aggiungere sostanze antidetonanti che nella composizione del carburante sarebbero state vietate.

La FIA allora è intervenuta riducendo via via il consumo di lubrificante concesso fino al limite di 0,6 kg per 100 km…

Nikolas Tombazis, responsabile tecnico della Federazione nell’ambito delle monoposto ha detto a Motorsport.com:
“La questione dell’olio è semplice. Il regolamento prevede che l’unico carburante che si può bruciare è la benzina per cui l’olio deve essere solo un lubrificante. Sappiamo che c’è un consumo di olio e in alcuni casi poteva contribuire alla prestazione in modo che non era corretto”.

“Siamo intervenuti e abbiamo ridotto il consumo a 0,6 kg per 100 km, ma in previsione del prossimo anno vogliamo calare ancora”.

C’è anche un provvedimento che è scattato dal GP d’Australia…
“E quando si scende a consumi così bassi diventa evidente che non serve disporre di un serbatoio ausiliario in qualifica. Questa è la novità che è entrata in vigore nel 2019”.

Inasprite anche i controlli sulla benzina?
“Noi abbiamo sviluppato una procedura con la quale possiamo verificare la conformità delle monoposto. Controlleremo meglio il consumo istantaneo di carburante con un sistema nuovo e verificheremo il peso delle monoposto prima della gara e dopo il GP”.

Nicholas Tombazis, responsabile tecnico FIA nel settore monoposto

Nicholas Tombazis, responsabile tecnico FIA nel settore monoposto

Photo by: Franco Nugnes

 

Prossimo Articolo
Wolff ottimista sulla discussione delle regole 2021 in programma a Londra martedì

Articolo precedente

Wolff ottimista sulla discussione delle regole 2021 in programma a Londra martedì

Prossimo Articolo

Steiner: "Siamo andati forte a Barcellona e Melbourne. Sarà lo stesso in Bahrain"

Steiner: "Siamo andati forte a Barcellona e Melbourne. Sarà lo stesso in Bahrain"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Franco Nugnes