Todt: "Sarebbe fantastico rivedere Indy in Formula 1"

Il presidente della FIA è negli Stati Uniti per assistere alla 104esima 500 Miglia di Indianapolis. Il francese ha incontrato Roger Penske, titolare del catino e proprietario dell'Indycar, che gli ha mostrato gli importanti aggiornamenti che sono stati fatti alla struttura: "Se la F1 Commision proponesse una data a Indy sarebbe fantastico per la F1". Todt ha parlato con Penske anche dell'accordo sulle regole delle gare di durata fra WEC e IMSA.

Todt: "Sarebbe fantastico rivedere Indy in Formula 1"

Jean Todt è a Indianapolis per assistere alla 104esima Indy 500 di domani. Il presidente della FIA ha trascorso qualche ora in compagnia di Roger Penske, proprietario del catino e titolare dell’Indycar dallo scorso novembre.

Todt è rimasto favorevolmente impressionato dal lavoro svolto da Roger Penske a Indianapolis e non ha esitato a rispondere a una domanda di Motorsport.com, se la F1 potrebbe tornare sul percorso stradale dell'IMS che ha ospitato il Gran Premio degli Stati Uniti dal 2000 al 2007.

"Beh, sapete che la responsabilità del calendario è del promotore che detiene i diritti commerciali, ma chiaramente Indianapolis ha tutti gli ingredienti per essere un appuntamento della Formula 1, visto che dispone di tutti i servizi”.

“Roger Penske e il suo gruppo di lavoro da quando hanno preso il controllo del tracciato e sono rimasto molto colpito dai miglioramenti che sono stati realizzati in brevissimo tempo.

Indianapolis è una specie di Silicon Valley delle corse automobilistiche negli Stati Uniti, quindi ovviamente se la F1 Commission proponesse una gara a Indianapolis sarebbe molto positivo per la Formula 1."

Avete discusso anche delle regole dell’Endurance che portano l’IMSA ad avvicinarsi al WEC? I prototipi LMDh dovrebbero correre a Le Mans dal 2022/23:
"Non è qualcosa di cui abbiamo discusso direttamente, ma chiaramente l'accordo che è stato siglato fra ACO e IMSA è molto positivo. Si spera che possa generare più interesse da parte dei team che potrebbero poi decidere di competere nella categoria più prestigiosa del nuovo regolamento. Penso che sarebbe fantastico”.

“In particolare Roger Penske ha ottenuto dei risultati sorprendenti nelle corse automobilistiche e avere il suo contributo nelle gare di durata del mondiale sarebbe sensazionale. Ma spero che anche altri team statunitensi si uniranno al WEC in futuro".

condivisioni
commenti
Williams: è la fine della F1 a conduzione famigliare

Articolo precedente

Williams: è la fine della F1 a conduzione famigliare

Prossimo Articolo

Marko: "Ricciardo voleva scommettere il tatoo con me"

Marko: "Ricciardo voleva scommettere il tatoo con me"
Carica commenti
Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica" Prime

Piola: "Russell straordinario con una Williams più carica"

In questo nuovo video di Motorsport. com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i motivi che hanno portato il Gran Premio di Russia a regalare una qualifica sorprendente: McLaren in pole, con Norris, davanti a Sainz e Russell. Cos'ha reso questi tre piloti così veloci?

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto" Prime

Bobbi: "Norris prende i cordoli come sull'asciutto"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, andiamo ad analizzare i vari stili di guida in occasione delle qualifiche del GP di Russia di F1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi " Prime

Piola: "Mercedes vuole fare la differenza a Sochi "

Andiamo ad analizzare le soluzioni tecniche che hanno esordito nel venerdì di Prove Libere del Gran Premio di Russia, commentandole in maniera dettagliata in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola

Formula 1
24 set 2021
Bobbi: "Bottas più efficace di Lewis in frenata" Prime

Bobbi: "Bottas più efficace di Lewis in frenata"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del Gran Premio di Russia di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. In quella che è da sempre un feudo Mercedes, Valtteri Bottas brilla conquistando il miglior crono in entrambe le sessioni

Formula 1
24 set 2021
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021