Todt: "La crisi opportunità per Mugello e Imola di essere in F1"

Il presidente della FIA vede Mugello e Imola come prossimi GP inseriti nel calendario 2020 di F1 assieme a Portimao.

Todt: "La crisi opportunità per Mugello e Imola di essere in F1"

Per ora il calendario di F1 2020 è composto da 8 gare ufficializzate, ma la FIA e i vertici della categoria sono al lavoro per confermare altri eventi per cercare di portare il Mondiale ad avere almeno 15 gare, con l'obiettivo di avere un massimo di 17 gran premi.

Il presidente della FIA Jean Todt ha incontrato Chase Carey in Austria nel corso di questo fine settimana per discutere di come potrebbe essere il calendario 2020 dopo l'ultima gara attualmente in programma che, ricordiamo, a oggi è Monza, prevista il 6 settembre.

Mugello, Imola e Portimao sono gare che potrebbero essere programmate tra settembre e ottobre, con la pista toscana che è ormai a un passo dall'essere ufficializzata come Gran Premio della Toscana. Più complicata invece la situazione delle gare fuori dall'Europa a causa delle limitazioni di viaggio che rendono difficile per la F1 confermarle.

Tuttavia, il primo evento che sarà disputato dopo Monza - il nono dell'anno - dovrebbe essere annunciato la prossima settimana. Jean Todt ha affermato di vedere nel calendario entrambe le nuove gare italiane, dunque parliamo del Mugello e di Imola.

"Mi piacerebbe molto rivederle", ha risposto il presidente della FIA a una domanda posta da Motorsport.com. "In ogni difficoltà c'è un'opportunità, quindi penso che dare un'opportunità a circuiti come il Mugello, che è un tracciato di Grado 1, a Imola, che è un circuito di Grado 1, sia fantastico".

"E' chiaro che dobbiamo trovare dei modi per ottimizzare la situazione attuale, anche per quanto riguarda l'organizzazione degli eventi. Non siamo certo contenti di aver fatto due eventi consecutivi su una stessa pista, ma al momento non abbiamo altre opzioni. L'altra sarebbe stata rimanere a casa e attendere che la situazione potesse migliorare".

Todt, però, non si è voluto sbilanciare ulteriormente sul calendario 2020: "Sarebbe inopportuno se annunciassi cose che sono di competenza del detentore dei diritti commerciali della F1, che lavora giorno e notte per cercare di presentare un calendario".

"So che presto verranno forniti ulteriori dettagli, perché tutti hanno bisogno di maggiori informazioni sul nuovo calendario. Come ho detto, questo arriverà presto".

"In alcuni paesi la situazione è ovviamente molto complessa, quindi è necessario avere molta creatività per vedere quali saranno le possibili soluzioni non pianificate e per ottimizzare e presentare un calendario che sarà ovviamente composto da un numero minore di 22 gare, ma che sarà certamente molto più ampio di quello annunciato sino a questo momento".

condivisioni
commenti
F1, GP Austria, Libere 3: Mercedes e poi spunta Verstappen

Articolo precedente

F1, GP Austria, Libere 3: Mercedes e poi spunta Verstappen

Prossimo Articolo

LIVE F1, GP d'Austria: Qualifiche

LIVE F1, GP d'Austria: Qualifiche
Carica commenti
Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p.2) - It's a long way to the top

16esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 2).

Formula 1
22 lug 2021
Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia Prime

Big Bang F1: quando gli scontri fanno storia

La storia della Formula 1 è ricca di incidenti, toccatine maliziose e vere e proprie vendette all'arma bianca entrate nell'immaginario collettivo di chi ama questo sport. E quanto visto domenica a Silverstone tra Hamilton e Verstappen sembra non essere destinato a rimanere un caso isolato...

Formula 1
22 lug 2021
Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale" Prime

Ceccarelli: "Lewis ha esagerato nel festeggiare con Max in ospedale"

In questo nuovo appuntamento di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli commentano la portata principale offerta dal Gran Premio di Gran Bretagna: Hamilton re di Silverstone, con Max che dal decimo appuntamento della stagione raccoglie solo i tre punti della Sprint Qualifying. Con l'olandese in ospedale, i festeggiamenti del padrone di casa sono stati davvero inopportuni?

Formula 1
21 lug 2021
Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone Prime

Hamilton, Verstappen e Wolff: fiera degli errori a Silverstone

Andiamo ad analizzare in questa puntata de Il Primo degli Ultimi i protagonisti in negativo del Gran Premio di Gran Bretagna di Formula 1. Da un lato, abbiamo Lewis Hamilton che, nonostante la vittoria, perde sul piano morale con festeggiamenti esagerati mentre il rivale è in ospedale. E proprio il rivale, Verstappen, merita comunque un posto in rubrica per non aver ancora chiaro come si vinca un mondiale di F1. E poi c'è Toto Wolff

Formula 1
20 lug 2021
F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia? Prime

F1: manca davvero lo spettacolo o è un problema di regia?

Ci si lamenta spesso che la Formula 1 sia noiosa, ma se in realtà il problema nascesse da una regia internazionale che spesso manca i numerosi duelli che avvengono in pista per poi riproporli soltanto tramite replay?

Formula 1
20 lug 2021
GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis Prime

GP Silverstone: Leclerc beffato all'ultimo dalla rimonta di Lewis

La Ferrari e Charles Leclerc assaporano una vittoria che al Cavallino manca dal GP di Singapore 2019. Charles è stato beffato a due giri dal termine dalla rimonta di Hamilton, che ha piegato la resistenza del ferrarista a pochi km dal traguardo

Formula 1
19 lug 2021
Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go" Prime

Minardi: "Per Hamilton mi aspettavo uno stop-and-go"

Tanti i fatti da commentare e tanti i promossi e i bocciati regalati dal Gran Premio di Gran Bretagna 2021. Le pagelle stilate e commentate da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
19 lug 2021
Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale" Prime

Bobbi: "Concorso di colpa di Max, doveva ragionare sul mondiale"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Gran Bretagna in questa puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Focus importante sul momento chd ha deciso la gara, ovvero l'incidente tra Hamilton e Verstappen. E non è Lewis ad avere torto al 100%...

Formula 1
19 lug 2021