Todt: "Mercedes avrebbe meritato una ricompensa maggiore"

Il presidente uscente della FIA ha evitato le polemiche per l'assenza di Hamilton e Toto Wolff alla premiazione di ieri sera ed ha riconosciuto il giusto merito sia all'inglese che a Max Verstappen.

Todt: "Mercedes avrebbe meritato una ricompensa maggiore"

Nella serata di ieri si è tenuto il FIA Prize Giving, il Gala di fine anno in occasione del quale sono stati premiati i vincitori delle categorie organizzate dalla Federazione Internazionale ed a fare rumore è stata l’assenza all’evento di Lewis Hamilton e Toto Wolff.

La delusione per i fatti di Abu Dhabi ha spinto il sette volte campione del mondo ed il team principal a disertare la premiazione. Gli unici rappresentanti della scuderia di Brackley presenti in sala sono stati Valtteri Bottas, premiato per aver chiuso il campionato in terza posizione, e James Allison, che ha ricevuto il trofeo per la conquista dell’ottavo titolo Costruttori.

A parlare dello strano clima vissuto ieri a Parigi è stato il presidente uscente della FIA, Jean Todt, che ha cercato di gettare acqua sul fuoco: “Credo che stasera dovremmo concentrarci sui festeggiamenti piuttosto che entrare nelle polemiche. Che valore aggiunto darebbe?”.

“Da un certo punto di vista mi spiace per la Mercedes perché avrebbe meritato una ricompensa maggiore dopo aver ottenuto l’ottavo titolo Costruttori di fila. Hanno raggiunto un risultato unico, ma questo ragazzo (riferendosi a Verstappen) ha fatto un lavoro eccezionale”.

Dello stesso autore, leggi anche:

“Dovremmo concentrarci su di lui piuttosto che pensare alle eventuali sanzioni per la assenza di Hamilton all’evento”.

La partecipazione al Gala di fine anno è disciplinata dal regolamento sportivo e l’assenza ingiustificata può comportare delle sanzioni.

Todt ha poi sottolineato le qualità di Hamilton e della Mercedes in una stagione dove Max Verstappen è stato il protagonista inatteso.

“Abbiamo visto una combinazione incredibile tra quella che è stata, probabilmente, la migliore vettura, la migliore squadra ed un pilota che non ha mai commesso un errore. Le 10 vittorie di Max in questo contesto sono un qualcosa di notevole”.

Todt abbandonerà il suo ruolo di presidente FIA nella giornata di oggi, ma prima di dedicarsi ad altri incarichi ha voluto aprire una indagine per fare chiarezza su quanto accaduto nelle caotiche battute finali del GP di Abu Dhabi.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B

Photo by: Erik Junius

“Nessuno è perfetto e per questa ragione ho suggerito di procedere ad una revisione completa per capire cosa può essere migliorato alla luce di quanto accaduto. Ma la revisione non riguarderà solo l’ultima gara, ma tutti gli episodi controversi della stagione”.

“Dobbiamo cercare di raggiungere la perfezione. In Formula 1 un grande pilota non è sufficiente. Una grande auto non è sufficiente. Per avere successo devi combinare entrambi gli ingredienti”.

Todt ha poi concluso sottolineando come se da un lato Verstappen sia stato fortunato con l’ingresso della  safety car nei giri conclusivi del GP di Abu Dhabi, dall’altro l’olandese ha vissuto anche episodi decisamente sfortunati durante l’anno.

 “Credo che abbia meritato il titolo. Ha disputato una stagione incredibile. Ovviamente ci si concentra su quanto accaduto nell’ultimo giro, quando la fortuna gli ha sorriso, ma bisognerebbe valutare tutto il campionato. È stato fortunato a Silverstone? In Azerbaijan? A Budapest? No, non lo è stato”.

condivisioni
commenti
Mercedes: provata la pistola elettrica cordless per i pit stop
Articolo precedente

Mercedes: provata la pistola elettrica cordless per i pit stop

Prossimo Articolo

Hamilton: la voce del ritiro spaventa Mercedes. Ritorna Bottas?

Hamilton: la voce del ritiro spaventa Mercedes. Ritorna Bottas?
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022