Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
24 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
65 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
96 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
104 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
135 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
149 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
177 giorni
02 set
Prossimo evento tra
184 giorni
09 set
Prossimo evento tra
191 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
205 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
219 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
233 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
276 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
285 giorni

Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"

Il presidente della FIA, Jean Todt, ritiene che il dominio di Lewis Hamilton e della Mercedes in F1 sia superiore a quello di Michael Schumacher e della Ferrari quando lui stesso guidava la squadra di Maranello.

condivisioni
commenti
Todt: "Dominio di Hamilton più grande di quello di Schumi"

Todt era il team principal della Ferrari quando Michael Schumacher ha conquistato i suoi cinque titoli con la Rossa, tra il 2000 ed il 2004, e la Scuderia ha vinto sei campionati Costruttori consecutivi dal 1999 al 2004.

Schumacher e la Ferrari sono stati la forza dominante per la maggior parte di quelle stagione ed hanno stabilito l'era trionfale più lunga, almeno prima dell'avvento della tecnologia ibrida.

Nel 2020, la Mercedes ha battuto il record della Ferrari, cogliendo sette titoli consecutivi, sia nel piloti che nel costruttori, tra il 2014 ed il 2020.

Hamilton ha eguagliato il record di sette titoli di Schumacher, ma ha superato sia quello di vittorie che quello di pole position del tedesco, creando un inevitabile paragone tra i due.

Todt ha detto che è difficile confrontarli, ma ritiene che Hamilton e la Mercedes possano essere considerati più dominanti rispetto a quanto fatto dalla Ferrari sotto alla sua gestione.

"Penso che stiamo parlando di persone diverse, di ingredienti diversi", ha detto Todt.

"L'unica cosa che possiamo davvero confrontare sono i sette titoli. Ma per il resto, da una parte c'è una squadra tedesca organizzata, molto strutturata, con un piloti grande talento".

Leggi anche:

"E dall'altro lato, un team italiano con una mentalità diversa, un approccio diverso, che è diventato un team ben strutturato, ben organizzato intorno ad una grande pilota, Michael Schumacher".

"Sento, e sono sicuro che sarò citato per questo, che la supremazia, il dominio della Mercedes e di Lewis sia più grande di quello che avevamo all'epoca con Michael e la Ferrari".

"E il merito è loro, la loro macchina è molto affidabile. A parte la seconda gara in Bahrain (che Hamilton ha saltato causa COVID-19), in due anni non ha fatto una gara senza fare punti".

"E' assolutamente eccezionale. E il pilota non commette errori. E' una grande combinazione".

Todt ha detto di essere rimasto impressionato non solo dalle prestazioni di Hamilton, ma anche dal moto in cui si è comportato ed ha dimostrato di essere un uomo squadra.

"Sono rimasto molto impressionato, ma non ho dovuto aspettare quest'anno per esserlo", ha aggiunto il francese. "Ha festeggiato il suo settimo titolo di campione del mondo, quindi sono rimasto impressionato almeno altre sei volte".

"Sono anche impressionato dalla continuità che è stata in grado di garantirgli la sua squadra. Siamo in un mondo nel quale il pilota non è solo, contano lui e la macchina, e devo dire di aver visto un esempio eccezionale di spirito di squadra, di lavoro di squadra".

"E devo dare molto credito a Lewis, perché ogni volta che parla delle vittorie, parla molto di quanto la squadra l'ha aiutato ad ottenerle".

"Sono molto impressionato e questo spiega chiaramente perché ha battuto alcuni record e ne ha eguagliati altri".

Informazioni aggiuntive di Luke Smith

Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"

Articolo precedente

Ghini: "Domenicali porta positività in Formula 1"

Prossimo Articolo

Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021

Mercedes: è di Sassi la combustione del motore 2021
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Autore Filip Cleeren
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1 Prime

Come i nuovi investitori McLaren hanno già avuto un impatto in F1

L’accordo che McLaren ha concluso l'anno scorso con MSP Sports Capital, che aiuterà il team di Formula 1 a corto di liquidità a pagare per i tanto necessari aggiornamenti delle infrastrutture, punta anche al futuro della Formula 1 stessa, come analizza Stuart Codling di GP Racing.

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher Prime

F1 Stories: W01, la prima Mercedes di Schumacher

La W01 è la monoposto che rappresenta il ritorno della firma Mercedes in Formula 1, un'assenza che perdurava dal lontano 1955. Ma è anche la vettura che accompagna il ritorno della leggenda Schumacher in un campionato del mondo, nel 2010.

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021? Prime

Verstappen: un basso profilo per sorprendere nel 2021?

L'olandese non si è voluto sbilanciare in occasione del filming day della Red Bull circa le reali potenzialità della RB16B. Pretattica o forse Max è rimasto scottato troppe volte negli anni passati?

Formula 1
27 feb 2021
Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022 Prime

Alfa Romeo: si sacrifica il 2021 per puntare tutto sul 2022

Già dalla presentazione si è capito che l'Alfa Romeo deciderà di sacrificare il 2021 e portare pochi sviluppi per puntare tutto sul 2022 e cercare di risalire la china sfruttando il cambiamento regolamentare.

Formula 1
27 feb 2021
F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino Prime

F1 Stories: Da Tyrrell a Mercedes, il filo inglese del destino

Cos'hanno in comune la Tyrrell e la Mercedes? Molto più di quel che sembra. Infatti, un semplice cambio di residenza della Casa di Stoccarda, ha generato un filo conduttore tra tante squadre diverse tra loro. Un viaggio nella storia della Formula 1 che parte dagli anni Settanta.

Formula 1
27 feb 2021
Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri Prime

Gasly: i pro e i contro della permanenza in AlphaTauri

Il pilota francese proseguirà la sua esperienza con AlphaTauri anche nel 2021 ed avrà il compito di essere la guida del team di Faenza. Il mancato ritorno in Red Bull dopo un 2020 spettacolare, però, potrebbe segnare il suo futuro.

Formula 1
26 feb 2021
I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap? Prime

I team di Formula 1 potranno aggirare il budget cap?

Il 2021 vedrà alcune modifiche tecniche e regolamentari che potrebbero avere un grande impatto sullo show in pista. Rodi Basso ha analizzato i pro e i contro, con una particolare attenzione alle zone grigie del budget cap.

Formula 1
26 feb 2021