Todt e Ecclestone hanno votato il ritorno alle qualifiche 2015

Quelli che sono stati i principali oppositori al sistema di qualifica tradizionale, vale a dire Jean Todt e Bernie Ecclestone, hanno sostenuto nella votazione delle F1 Commission la richiesta unanime dei team principal.

La FIA non ha ancora comunicato alcuna notizia ufficiale in merito agli esiti della votazione in F1 Commission che è stata chiusa ieri alle 16 a seguito dell'incontro avvenuto giovedì a Ginevra tra le rappresentanze di squadre, Federazione Internazionale e FOM.

Il tema, ovviamente, era quello del sistema di qualificazione che ha tormentato questo inizio di Mondiale di Formula 1. Ricordiamo che alla vigilia del meeting di Ginevra le squadre hanno diramato un comunicato ufficiale nel quale hanno confermato di essere compatte nel voler il ritorno al sistema utilizzato nel 2015.

Leggi anche

La FIA sostiene il ritorno alle qualifiche 2015

La palla è così passata a FIA e FOM, e da notizie trapelate nel corso del weekend sia Bernie Ecclestone che Jean Todt questa volta avrebbero fatto un passo indietro, andando incontro alla volontà dei team e degli appassionati che hanno chiesto a gran voce un ritorno al passato.

Per arrivare alla certezza del passaggio al sistema 2015 già nel Gran Premio di Cina, è necessario completare l’ormai noto processo che vede coinvolto lo Strategy Group, la F1 Commission e infine il consiglio Mondiale FIA, unico organo che può legiferare una modifica al regolamento sportivo.

Con l’approvazione di Todt ed Ecclestone, il tutto si dovrebbe essere ridotto ad una formalità di voti via-fax, che potrebbe ufficializzare il tutto già il prossimo lunedì.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie