Todt ancora presidente della FIA: alle elezioni sarà senza avversari

L'ex direttore della Gestione Sportiva Ferrari sarà rieletto sicuramente nel mese di dicembre a causa della mancanza di avversari

Le elezioni che designeranno il nuovo presidente della Federazione Internazionale dell'Automobile si terranno il mese prossimo, ma il vincitore ha già un nome e un cognome ben preciso: Jean Todt.

L'attuale presidente della FIA ha annunciato lo scorso mese di maggio che si sarebbe ricandidato per cercare di rimanere ai vertici della Federazione per un altro mandato - dunque altri 4 anni - ma si presenterà da solo, dunque senza avversari.

L'ultimo giorno per presentarsi come candidato alle elezioni era il 17 novembre scorso. Nessuno si è presentato, dunque per Todt vincere le elezioni sarà una mera formalità.

L'Assemblea Generale della FIA ratificherà così Jean Todt come presidente della Federazione per i prossimi 4 anni nell'incontro che si terrà il prossimo 8 dicembre.

"Tante persone che hanno votato per me mi hanno spinto a presentarmi per cercare di fare un altro mandato", aveva dichiarato Todt una volta formalizzata la sua candidatura.

Il suo mandato, come detto, durerà altri 4 anni, dunque fino al 2021. Questo sarà l'ultimo mandato da presidente della FIA per Todt, perché avrà raggiunto il limite massimo di mandati svolti come prevede la legge, ovvero 3.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie