Todt: "Accordo Ferrari? Vorrei dare dettagli, ma loro si oppongono"

Il presidente della FIA, Jean Todt, ha detto che gli piacerebbe molto rendere noti i dettagli della controversia sul motore Ferrari e la sanzione che è stata data alla squadra, ma dice di non poterlo fare perché la squadra italiana non glielo permetterà.

Todt: "Accordo Ferrari? Vorrei dare dettagli, ma loro si oppongono"

Parlando in esclusiva con Motorsport.com per la prima volta da quando è scoppiata la disputa sull'accordo privato tra la FIA e la Ferrari, Todt ha detto di avere le mani legate riguardo a ciò che si può e non si può dire.

E' chiaro che ritiene che la FIA abbia fatto bene a rendere pubblico il suo accordo, piuttosto che a tenerlo segreto, e dice di aver spinto gli avversari della Ferrari a portare la questione alla ribalta protestando contro la squadra di Maranello.

"Se me lo chiedete, mi piacerebbe poter dare tutti i dettagli della vicenda, ma loro (la Ferrari) si sono opposti" ha spiegato Todt. "Quindi, voglio dire, sono stati sanzionati, ma non possiamo dare i dettagli della sanzione".

"Chiaramente avremmo potuto non dire nulla. Ma sentivamo che sarebbe stato sbagliato non dire che il caso Ferrari era stato discusso e che c'era stata una sanzione".

"Sinceramente, è molto semplice. Molto semplice. Ci siamo impegnati così tanto per arrivare alle nostre conclusioni e le squadre non sono d'accordo".

"Purtroppo, è un fatto compiuto di questioni tecniche, perché i nostri tecnici dicono: 'non possiamo dimostrare con certezza la Ferrari non era legale".

Sette squadre hanno scritto a Todt sulla scia dell'annuncio dell'accordo FIA/Ferrari, esprimendo il loro disagio e avvertendo di poter intraprendere un'azione legale.

Da allora, la Mercedes ha preso le distanze dalla questione, lasciando Red Bull, Renault, McLaren, Williams, Racing Point e AlphaTauri da soli a considerare i loro prossimi passi.

Todt ha risposto alle lettere scritte dai team, spiegando perché pensa che la FIA abbia agito nell'interesse dello sport, ma ha aggiunto che non si può rispondere alle loro richieste di maggiore trasparenza su quanto accaduto.

"Ho parlato individualmente con alcune delle sette squadre" ha aggiunto. "Uno di loro (Mercedes) ha deciso di chiamarsi completamente fuori, nonostante fosse uno dei leader".

"Ho ricevuto una lettera in risposta alla mia lettera, nella quale cui mi hanno confermato di aver compreso la posizione della FIA.

"Ma non significava che fossero contenti della posizione della FIA, e che avrebbero voluto che la Ferrari permettesse la visibilità del caso, cosa che sarebbe piaciuta anche a me. Ma non possiamo" ha concluso.

condivisioni
commenti
Binotto: "Lo sport diverte ma ha anche una finalità sociale"

Articolo precedente

Binotto: "Lo sport diverte ma ha anche una finalità sociale"

Prossimo Articolo

Todt: "Motorsport con un nuovo approccio dopo il COVID-19"

Todt: "Motorsport con un nuovo approccio dopo il COVID-19"
Carica commenti
Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci” Prime

Ceccarelli: “Un meccanico al pit stop arriva a 165 battiti cardiaci”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina con Motorsport.com. In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e Riccardo Ceccarelli ci parlano della necessità di avere un ingegnere di pista capace di leggere, oltre ai numeri, anche le situazioni di gara e la psicologia del pilota

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1 Prime

Vinales e Ferrari: bocciature pesanti in MotoGP e F1

Il fine settimana tra MotoGP e Formula 1 non è certo stato clemente con Maverick Vinales e la Ferrari. Lo spagnolo è stato, senza mezzi termini, autore del suo fine settimana peggiore da quando veste i colori Yamaha: ultimo al via, ultimo all'arrivo. Non è andata meglio alla Ferrari che, dopo le prime libere al Paul Ricard, si è vista sfilare praticamente da tutto lo schieramento, chiudendo lontana dalla zona punti e trovandosi con un distacco pesante dalla McLaren nel campionato costruttori

Formula 1
22 giu 2021
F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1 Prime

F1 Stories: Hesketh, l'antesignano del glamour in Formula 1

Il suo simbolo era un simpatico orsetto giallo, con tanto di casco. Rolls Royce, aerei privati, yacht, banchetti con aragoste e champagne: questo, e molto altro, era la Hesketh Racing. Ripercorriamo insieme la storia, e la prima vittoria, del team più stravagante e glamour della Formula 1.

Formula 1
22 giu 2021
La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica Prime

La "Waterloo" Ferrari in Francia nella nostra animazione grafica

In questa nostra consueta animazione grafica, mettiamo in luce gli aspetti chiave del Gran premio di Francia di Formula 1. Oltre ovviamente alla prepotente vittoria di Verstappen, va evidenziato come le due Ferrari di sainz e Leclerc, con il passar del tempo, sprofondavano sempre più in classifica

Formula 1
21 giu 2021
Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi” Prime

Minardi: “Salvo Hamilton, sprofondano i ferraristi”

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio di Francia di Formula 1 corso sul tracciato del Paul Ricard. Ovviamente, sempre in compagnia di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
21 giu 2021
Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari" Prime

Bobbi: "Gomme in overheating il motivo del disastro Ferrari"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il Gran Premio di Francia di Formula 1 in questa nuova puntata del podcast Piloti Top Secret. Lewis Hamilton e Max Verstappen ci hanno regalato una gara intensa, dove a farla da protagonista è stata la gestione delle gomme. Chi ha pagato più di tutti sotto questo punto di vista è stata la Ferrari: ecco perché...

Formula 1
21 giu 2021
Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari" Prime

Chinchero: "La pista 'green' ha affossato le Ferrari"

In questa puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano i fatti salienti del Gran Premio di Francia. Buon ascolto!

Formula 1
20 giu 2021
Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia Prime

Formula 1: La griglia di partenza del GP di Francia

Andiamo a scoprire la griglia di partenza del Gran Premio di Francia 2021: Max Verstappen parte dalla prima casella, precedendo le due Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas.

Formula 1
20 giu 2021