Test Pirelli: la Renault ha girato a Suzuka con il collaudatore Aitken

condivisioni
commenti
Test Pirelli: la Renault ha girato a Suzuka con il collaudatore Aitken
Di: Franco Nugnes
09 ott 2018, 08:41

Il pilota inglese, Jack Aitken, ha coperto 104 giri del circuito giapponese coprendo una distanza di quasi due GP nel primo giorno di test Pirelli della Renault con le gomme slick 2019. Domani sarà in pista Artem Markelov.

La Renault ha completato a Suzuka la prima giornata di test Pirelli con Jack Aitken, il terzo pilota del team di Enstone che fa parte della Renault Sport Academy. Il giovane londinese che ha ottenuto una vittoria in F2 con la ART Grand Prix, ha completato 104 giri sulla pista dove domenica si è disputato il GP del Giappone con le gomme sperimentali per il 2019.

La Casa francese ha deciso di schierare il pilota collaudatore inglese, preferendo che Nico Hulkenberg, potesse rientrare un Europa in vista della gara di Austin della prossima settimana.

Deliberate le costruzioni che sono state depositate alla FIA all’inizio del mese, la Pirelli si è concentrata sulle mescole: Aitken con la R.S.18 ha coperto senza problemi una distanza di quasi due Gran Premi in una giornata di sole piuttosto calda, ideale per il lavoro di sviluppo che la Casa della Bicocca aveva programmato.

Nella seconda giornata di test in programma domani sarà Artem Markelov, il russo di 24 anni protagonista della F2, a girare con la monoposto di Enstone sull’insidiosa pista giapponese.

L’ultima sessione di collaudi toccherà alla Sauber il martedì dopo il GP del Messico e poi si andrà alla delibera degli pneumatici 2019 con i test che faranno seguito a fine stagione al GP di Abu Dhabi.

Jack Aitken, Renault F1 Team

Jack Aitken, Renault F1 Team

Photo by: Pirelli

Prossimo articolo Formula 1
Monito di Hamilton: "I media devono avere più rispetto di Vettel"

Articolo precedente

Monito di Hamilton: "I media devono avere più rispetto di Vettel"

Prossimo Articolo

Ferrari: per la FIA la perdita di competitività non dipenda dal doppio sensore

Ferrari: per la FIA la perdita di competitività non dipenda dal doppio sensore
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test ottobre Pirelli
Sotto-evento Martedì
Location Suzuka
Piloti Jack Aitken
Team Renault F1 Team
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie