Test Hungaroring, Day 1, ore 15: migliorano solo Bottas e Gelael

condivisioni
commenti
Test Hungaroring, Day 1, ore 15: migliorano solo Bottas e Gelael
Di:
1 ago 2017, 13:28

Mentre nella sessione pomeridiano crescono le temperature con 56 gradi di asfalto, si registra il debutto di Lucas Auer sulla Force India al posto di Nikita Mazepin. Verstappen ha cominciato a girare con regolarità. Restano ai box McLaren e Ferrari.

Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Charles Leclerc, Ferrari SF70H
Charles Leclerc, Ferrari SF70H, con la vernice flow-viz per i test aerodinamici sul diffusore
Sean Gelael, Scuderia Toro Rosso STR12
Lance Stroll, Williams FW40
Max Verstappen, Red Bull Racing RB13
Max Verstappen, Red Bull, his engineers
Santino Ferrucci, Haas F1 Team VF-17

Crescono le temperature all'Hungaroring alla ripresa pomeridiana della prima giornata di test dopo il GP d'Ungheria: l'aria è arrivata a 36 gradi, mentre l'asfalto ha toccato i 56 gradi. Nikita Mazepin, cha concluso la mattinata al quinto posto, ha lasciato il volante della Force India VJM10 a Lucas Auer, il nipote di Gerhard Berger, ma l'austriaco ha solo completato l'installation lap. 

I valori non hanno subito grandi cambiamenti con Stoffel Vandoorne che resta in cima alla lista dei tempi, ma il belga non è ancora tornato in pista dopo il problema meccanico che lo ha bloccato prima della bandiera a scacchi. Non si è visto nemmeno Charles Leclerc con la Ferrari che dispone di un nuovo diffusore posteriore che è stato disegnato per le piste veloci come Spa e Monza: il monegasco resta secondo.

Terza piazza per Valtteri Bottas che deve aver trovato un treno di gomme 2018 particolarmente efficace perché ha portato il suo limite a 1'18"777 avendo già percorso 91 giri: il finlandese, lo ricordiamo, guida la W08 che la Mercedes ha dedicato alla giornata Pirelli.

Ha migliorato anche Sean Gelael con la Toro Rosso STR12: ha abbassato il limite cronometrico ma resta sempre in decima posizione.

La Red Bull Racing sembra aver trovato pace dopo i guai alla power unit del mattino: Max Verstappen ha effettuato 15 giri nel pomeriggio dando il via al lavoro si sviluppo della RB13 auspicato da Adrian Newey. L'olandese sale al nono posto della tabella dei tempi, anche se il rilievo non è ancora significativo

Pos. Pilota Vettura Tempo Giri
1. Stoffel Vandoorne McLaren MCL32-Honda 1'18"370 35
2. Charles Leclerc Ferrari SF70H 1'18"463 49
3. Valtteri Bottas Mercedes W08 1'18"777 91
4. Lance Stroll Williams FW40-Mercedes 1'19"866 72
5. Nikita Mazepin Force India VJM10-Mercedes 1'19"910 52
6. George Russell Mercedes W08 1'20"193 59
7. Nicolas Latifi Renault R.S.17 1'20"302 40
8. Santino Ferrucci Haas VF-17-Ferrari 1'21"654 55
9. Max Verstappen Red Bull RB13 1'22"054 15
10. Sean Gelael Toro Rosso STR12-Renault 1'22"574 42
11. Gustav Malja Sauber C36-Ferrari 1'22"969 46
12. Lucas Auer Force India VJM10-Mercedes 1'24"511 4

 

Prossimo Articolo
Test Hungaroring: una Mercedes per Russell, leader della GP3

Articolo precedente

Test Hungaroring: una Mercedes per Russell, leader della GP3

Prossimo Articolo

Test Hungaroring: Renault si è affidata a Latifi, veterano della F.2

Test Hungaroring: Renault si è affidata a Latifi, veterano della F.2
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento Hungaroring, test di agosto
Sotto-evento Martedì
Location Hungaroring
Team McLaren Acquista adesso
Autore Franco Nugnes