F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Red Bull: dubbi di raffreddamento sulla RB16?

Sulla monoposto di Max Verstappen sono stati collocati dei sensori all'ingresso dell'airbox. Non tanto per verificare se il motore Honda respira bene, quanto per valutare la portata d'aria all'impianto di raffreddamento dell'ERS e del cambio posizionato sul propulsore.

Red Bull: dubbi di raffreddamento sulla RB16?

Max Verstappen è appena sceso in pista: l'olandese per un po' non ha voluto correre rischi con la pista che si stava asciugando rapidamente (è nella fase che non è da intermedie ma nemmeno da slick e un errore può costare caro...), ma poi è stato fra i primi a entrare in pista con le gomme slick C2.

Sulla RB16 i tecnici di Milton Keynes hanno sistemato una serie di sensori proprio all'imboccatura dell'airbox: si nota facilmente una sorta di X piena di rilevatori di dati e micro tubi di Pitot.

L'anteriore Red Bull Racing RB16

L'anteriore Red Bull Racing RB16

Photo by: Giorgio Piola

Si tratta di un lavoro sperimentale deciso in modo congiunto con i motoristi della Honda per verificare la portata d'aria che entra nell'airscope che anche quest'anno mostra forme piuttosto generose.

La ragione è piuttosto semplice: la Honda ha puntato su un packaging della power unit RA620 H che prevede la collocazione di un grande pacco radiante sopra al sei cilindri necessario a raffreddare l'impianto ibrido e la trasmissione.

Se con una temperatura piuttosto bassa è stato deciso di raccogliere le informazioni sul sistema di raffreddamento e sulla portata di flusso al compressore è segno che c'è qualche dubbio sulla piena funzionalitù del sistema nel momento in cui la F1 toccherà le piste più calde del calendario.

Giusto, quindi, fugare alcuni dubbi per tempo...

Meccanici lavorano sulla Red Bull Racing RB16 dotata della nuova ala posteriore a cucchiaio in uso da ieri

Meccanici lavorano sulla Red Bull Racing RB16 dotata della nuova ala posteriore a cucchiaio in uso da ieri

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

La RB16, intanto, dispone di un'ala posteriore più scarica rispetto allo scorso turno di test collettivi con un profilo principale caratterizzato da un disegno a cucchiaio, con un profilo di entrara piuttosto sollevato che ha richiesto anche la modifica dei piloni di sostegno a forma di collo di cigno.

condivisioni
commenti
Mercedes W11: prove di flessione dell'ala anteriore
Articolo precedente

Mercedes W11: prove di flessione dell'ala anteriore

Prossimo Articolo

Bel gesto: il Circuito di Catalunya rimborsa degli italiani!

Bel gesto: il Circuito di Catalunya rimborsa degli italiani!
Carica commenti
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021