Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

McLaren: c'è il... polpo sul diffusore posteriore della MCL35

condivisioni
commenti
McLaren: c'è il... polpo sul diffusore posteriore della MCL35
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
26 feb 2020, 15:25

Sulla monoposto di Woking sono state introdotte delle novità tecniche: oltre a una modifica all'esterno della bandella laterale dell'ala anteriore, si è visto un nuovo diffusore posteriore che è stato strumentato con un nuovo rastrello che sembra dotato di tentacoli.

La McLaren fa discutere. La MCL 35 che bene aveva impressionato la scorsa settimana, nel secondo turno di test invernali a Barcellona non ha mostrato lo stesso potenziale con Carlos Sainz e Lando Norris. Eppure sulla macchina curata da James Key stanno spuntando le prime novità tecniche finalizzate al debutto in Australia.

McLaren MCL35: ecco il nuovo marciapiede all'esterno della bandella laterale

McLaren MCL35: ecco il nuovo marciapiede all'esterno della bandella laterale

Photo by: Giorgio Piola

Gli aerodinamici hanno introdotto un nuovo marciapiede all'esterno della bandella laterale dell'ala anteriore: nel bordo laterale, infatti, è stato aggiunto un generatore di vortice che ha il compito di energizzare il flusso che è destinato all'esterno della ruota anteriore.

Ma l'aspetto che ha incuriosito di più è certamente il diffusore posteriore che è stato cambiato nella parte esterna, in prossimità della ruota: gli elementi che generano i tre soffiaggi sono adesso più tondi e si trasformano in coltelli verticali.

La McLaren, per scoprire le potenzialità della nuova soluzione, ha costruito un particolare sistema di acquisizione dei dati, montando dei "tentacoli" in fondo ai quali c'era un tubo di Pitot. Il "polpo" tecnologico dovrebbe aver permesso ai tecnici di Woking di scandagliare una zona molto delicata dlla monoposto dove non è facile disporre dei sensori.

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Budkowski: "Mercedes rosa? Dipende come si usa la galleria"

Articolo precedente

Budkowski: "Mercedes rosa? Dipende come si usa la galleria"

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Restare alla Renault sarebbe ideale"

Ricciardo: "Restare alla Renault sarebbe ideale"
Carica commenti