Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: Leclerc adotta il ditale sulla leva della frizione

condivisioni
commenti
Ferrari: Leclerc adotta il ditale sulla leva della frizione
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
28 feb 2020, 08:54

Il monegasco nell'utimo giorno di test sta usando sulla Ferrari SF1000 un volante che dispone di un cappuccio in materiale di prototipazione rapida per gestire con maggiore sensibilità lo stacco della frizione al via. E' un segno importante di maturazione di Charles che comincia a curare i singoli dettagli della macchina.

Charles Leclerc sta affinando il suo stile di guida: anche il pilota monegasco ha deciso di dotarsi di un ditale per gestire meglio lo stacco della frizione. L’anno scorso il giovane ferrarista si limitava a utilizzare solo una lunga leva a bilanciere, mentre era il suo compagno di squadra, Sebastian Vettel, a lavorare per avere la migliore ergonomia con le mani sul volante.

Leclerc dispone sulla SF1000 che sta guidando nell’ultimo giorno di test a Barcellona di un “finger” che è stato realizzato in prototipazione rapida, in un materiale di polvere di carbonio.

Charles sta entrando in modo sempre più dettagliato nelle modalità che permettono di estrarre il 100% dal potenziale della Rossa: il conduttore del Cavallino è consapevole che una fase delicata della gara come la partenza debba essere analizzata nei minimi dettagli perché le regole ogni anno diventano più restrittive trasferendo al pilota la gestione del rilascio della coppia.

E anche questo diventa un aspetto molto importante nella maturazione di un pilota che ha un talento innato e che ambisce a diventare uno dei top driver del mondiale.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop
1/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop
2/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop

Charles Leclerc, Ferrari SF1000, fa un pit stop
3/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
4/6

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF1000

Charles Leclerc, Ferrari SF1000
5/6

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
6/6

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prossimo Articolo
LIVE F1: Test Barcellona 2, Giorno 3

Articolo precedente

LIVE F1: Test Barcellona 2, Giorno 3

Prossimo Articolo

Fotogallery F1: Test Barcellona 2, Giorno 3

Fotogallery F1: Test Barcellona 2, Giorno 3
Carica commenti