Allarme Mercedes: rotto un altro motore sulla Williams

Nicholas Latifi è stato costretto a parcheggiare la sua FW43 dopo 48 giri a causa del cedimento del motore Mercedes: una vistosa fumata ha testimoniato la seconda rottura per il team di Grove che è la terza per l'unità di Brixworth. Non si conoscono le cause del ko, ma c'è tensione nella Stella.

Allarme Mercedes: rotto un altro motore sulla Williams

Allarme Mercedes. Si è rotto un altro motore 2020. Non sulla W11 che continua a macinare chilometri con Lewis Hamilton, capeggiando la lista dei tempi. A cedere è stato il 6 cilindri turbo della Williams FW43 condotta da Nicholas Latifi.

Il pilota canadese non è riuscito a completare il 49esimo giro della pista di Barcellona nella prima giornata di test della seconda sessione collettiva invernale: è stato costretto ad accostare la monoposto all’uscita della curva 8 dopo una vistosa fumata bianca nel retrotreno.

Per la squadra di Grove si tratta del secondo cedimento della power unit nei collaudi invernali e per la Casa della Stella è la terza sostituzione di propulsore, visto che giovedì scorso era toccato anche a Valtteri Bottas interrompere il lavoro nel pomeriggio per un problema al propulsore.

Per il momento non ci sono conferme ufficiali, ma è evidente che anche il Mercedes-AMG F1 M11 EQ Power+ mostra dei problemi di affidabilità che, evidentemente, non sono stati risolti dallo scorso anno quando si registravano frequenti guai nell’impianto idraulico a causa dei surriscaldamenti.

Ovviamente i motoristi Mercedes in supporto alla Williams dovranno fare delle valutazioni su cosa è successo e per il momento c'è il massimo riserbo, ma la sensazione è che il ceidmento sia avvenuto nell'area della lubrificazione.

Ricordiamo che nella scorsa sessione anche la Ferrari aveva avuto un cedimento ad un motore venerdì con Sebastian Vettel: si è trattato di una fascetta che si è sfilata da un condotto della lubrificazione determinando una perdita d’olio.

La Honda, invece, giovedì aveva bloccato la Red Bull RB16 perché i tecnici giapponesi dal remote garage di Sakura avevano visto un’anomalia in telemetria. Nel dubbio era stato montato un secondo RA620 H per proseguire il lavoro in pista con Max Verstappen, ma poi l’allarme è rientrato e l’unità inizialmente scartata è stata rimessa in macchina.

Per cui la Honda finora non conteggia rotture, proprio come la Renault. E anche questa è una notizia…

 

condivisioni
commenti
Test 2 Barcellona, Day 1: Alfa al top con Kubica. Vettel sesto

Articolo precedente

Test 2 Barcellona, Day 1: Alfa al top con Kubica. Vettel sesto

Prossimo Articolo

Vietnam: il tracciato di Hanoi per la Formula 1 è pronto

Vietnam: il tracciato di Hanoi per la Formula 1 è pronto
Carica commenti
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021
F1 Stories: il GP di Spagna 2021 Prime

F1 Stories: il GP di Spagna 2021

Andiamo a ripercorrere tutte le emozioni che ci ha offerto il Gran Premio di Spagna di Formula 1

Formula 1
13 mag 2021
Bottas: come finire in un... buco nero Prime

Bottas: come finire in un... buco nero

Il finlandese sta vivendo una stagione in Mercedes molto diversa da quelle precedenti: sa di non essere in lizza per un rinnovo del contratto (il suo posto è promesso a Russell), non deve puntare a traguardi troppo ambiziosi altrimenti toglie punti a Hamilton nel duello con Verstappen, ma non può nemmeno tirare i remi in barca perché rischia di essere sostituito. Eppure sarà l'uomo determinante per conquistat dell'ottavo titolo Costruttori.

Formula 1
12 mag 2021
Alonso, torero dalla spada spuntata Prime

Alonso, torero dalla spada spuntata

Fernando Alonso ha chiuso il GP di Spagna di Formula 1 in diciassettesima posizione, doppiato e ben lontano dalla zona punti. L'asturiano è apparso in difficoltà per tutto il fine settimana, dove è stato regolarmente "suonato" dal compagno di team Esteban Ocon. L'augurio è che, da Monaco in avanti, Alonso possa invertire la china

Formula 1
11 mag 2021
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata" Prime

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio di Spagna di Formula 1 vinto da Lewis Hamilton insieme a Marco Congiu e Matteo Bobbi. A deludere le aspettative su una pista che sulla carta si presentava a suo vantaggio è la Red Bull, che lascia Barcellona con il secondo posto di Verstappen

Formula 1
10 mag 2021
Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull" Prime

Minardi: "Verstappen ha dato tutto, manca la Red Bull"

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio di Spagna di F1.

Formula 1
10 mag 2021
GP Spagna: l'animazione grafica della gara Prime

GP Spagna: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP di Spagna di F1 in questa nostra animazione grafica, dove ripercorriamo l'andamento in classifica dei vari piloti

Formula 1
10 mag 2021