F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Alfa Romeo: due piloni grandi per creare dei soffiaggi

Con l'adozione della nuova ala posteriore a cucchiaio la squadra di Hinwil ha usato anche due inediti sostegni che sono raddoppiati in altezza nel tentativo di sfruttare l'attuatore dell'ala mobile come un separatore di flusso.

Alfa Romeo: due piloni grandi per creare dei soffiaggi

L’Alfa Romeo non ha entusiasmato nei test invernali di Barcellona. La C39 guidata da Kimi Raikkonen, Antonio Giovinazzi e Robert Kubica ha avuto un grande inizio con il tester polacco davanti a tutti nel primo giorno, ma poi le cose sono cambiate e la monoposto di Hinwil è via via scivolata più indietro.

Eppure l’Alfa Romeo ha portato alcune soluzioni interessanti che rappresentano il primo sviluppo della C39 dopo la presentazione ufficiale. Non sono sfuggiti, per esempio, i piloni che reggono l’ala posteriore.

Con l’ala più carica, dotata del profilo principale piatto, i due supporti con la forma del collo di cigno erano piccoli, in linea con il disegno di quelli Ferrari che hanno ispirato una scelta condivisa quasi da tutti i team (ad eccezione di Renaut e AlphaTauri).

Alfa Romeo C39: i piloni di sostegno dell'ala posteriore a confronto. A sinistra quelli nuovi più grandi.

Alfa Romeo C39: i piloni di sostegno dell'ala posteriore a confronto. A sinistra quelli nuovi più grandi.

Photo by: Giorgio Piola

Nella seconda sessione di test spagnoli sono comparse nuove ali anteriore e posteriore. Nel retrotreno l’adozione del profilo principale a cucchiaio ha richiesto dei piloni dell’ala più grandi: i tecnici di Hinwil, però, hanno ecceduto mostrando due colli di cigno che in altezza sono arrivati quasi all’attuatore dell’ala mobile.

La sensazione è che gli svizzeri abbiano pensato all’idea di sfruttare proprio l’attuatore al centro dell’ala come elemento non solo di supporto al comando del DRS, ma anche come elemento aerodinamico.

Nel disegno di Giorgio Piola, sotto, si possono osservare le grandi differenze: non è da escludere che gli aerodinamici di Hnwil abbiano cercato di convogliare l’aria verso la parte centrale del flap mobile cercando un soffiaggio.

condivisioni
commenti
Ferrari: l’accordo FIA sui motori? Una vittoria di Binotto
Articolo precedente

Ferrari: l’accordo FIA sui motori? Una vittoria di Binotto

Prossimo Articolo

Russell fa pretattica: "La FW43 è ancora la macchina più lenta"

Russell fa pretattica: "La FW43 è ancora la macchina più lenta"
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022