Test 2017: Mercedes vuole andare in Bahrain, gli altri team no

condivisioni
commenti
Test 2017: Mercedes vuole andare in Bahrain, gli altri team no
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
03 ott 2016, 07:02

La Mercedes ha avanzato la richiesta di andare a effettuare una sessione di test invernali in Bahrain per vedere come funzionano le gomme larghe con il caldo, ma Horner della Red Bull boccia questa eventualità per i costi...

Christian Horner, Team Principal Red Bull Racing in griglia
Pneumatici Pirelli
Nico Rosberg, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W07 Hybrid
Sebastian Vettel, Ferrari SF15-T, prova le Pirelli 2017
(Da sx a dx): Christian Horner, Team Principal Red Bull Racing festeggia sul podio bevendo champagne
Mercedes W06 Hybrid con le gomme Pirelli 2017 Pirelli

La Mercedes non vuole rassegnarsi alla decisione di disputare a Barcellona i test che precederanno la partenza del prossimo Mondiale.

La squadra tedesca continua a fare pressioni per disputare almeno una sessione di prove in Bahrain, sede che sarebbe perfetta per valutare anche le mescole di pneumatici più tenere. Toto Wolff ha sondato nel weekend di Sepang la volontà delle altre squadre, ma il fronte del “no” sembra essere compatto.

Red Bull compresa, che è ferma sulla decisione di evitare trasferte molto costose che, a differenza dei Gran Premi, non hanno un tornaconto economico.

“La mia opinione personale è che dovremmo restare in Europa - ha confermato Christian Horner - abbiamo più di metà dei team presenti nel paddock che deve fare molta attenzione ai bilanci e fatica con problemi finanziari. E in quest’ottica essere in pista ad una distanza percorribile in camion, e che in un’ora e mezzo di aereo ti permette di essere dalla sede alla pista, credo sia importante".

"Stiamo iniziando un nuovo ciclo tecnico, e quelle saranno le prime prove. Essere vicini può essere comodo, e sicuramente andare in Bahrain sul fronte finanziario mi sembra irresponsabile. Se poi il problema è la necessità di avere alte temperature, non è detto che ad inizio marzo Barcellona sia poi cosi fredda”.

Ovviamente la Pirelli vedrebbe di buon’occhio la possibilità di poter effettuare dei test in Bahrain, prove che dal suo punto di vista sarebbero ideali per valutare le condizioni che si troveranno nel corso del Mondiale, ma la Casa milanese non ha preso una posizione forte in merito.

Tra l’altro, per poter variare il calendario di test serve di fatto l’unanimità dei team, condizioni che appare alquanto improbabile.
“Magari potrebbe esserci una possibilità – ha detto Horner sorridendo – che la Mercedes si faccia carico delle spese di traporto di tutti i team per andare in Bahrain... Il loro atteggiamento mi sembra francamente sbagliato. Noi siamo una squadra che può permettersi di andare a provare ad Al Sakhir, ma non per questo pensiamo che sia una buona cosa per tutti. Conosciamo i problemi che ci sono e credo sia meglio che si vada tutti a Barcellona”.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP della Malesia
Location Sepang International Circuit
Autore Roberto Chinchero
Tipo di articolo Ultime notizie