Terremoto alla FIA: si dimette Budkowski, capo tecnico della F.1

Marcin Budkowski, responsabile tecnico della FIA in F.1, ha rassegnato a sorpresa le sue dimissioni e non andrà a Sepang: il polacco rispetterà un gardening di tre mesi prima di poter lavorare in un team, ma sarà ricercatissimo...

E' la giornata dei colpi di scena: dopo l'appiedamento di Daniil Kvyat alla Toro Rosso a favore di Pierre Gasly che può fare il debutto al GP della Malesia, arriva un'altra clamorosa indiscrezione: a Sepang non ci sarà Marcin Budowski, il responsabile F.1 del dipartimento tecnico FIA, perché l'ingegnere polacco si è dimesso con effetto immediato.

Budkowski nella Federazione Internazionale era considerato il tecnico emergente che stava aprendo la strada ad una nuova generazione di commissari per sostituire personaggi del calibro di Charlie Whiting.

Le dimissioni del polacco, invece, rivoluzionano gli scenari FIA: Marcin dovrà rispettare un periodo di gardening di tre mesi e non si sa quale direzione possa prendere ora la sua carriera.

Marcin è arrivato alla FIA dalla McLaren dopo una lunga permanenza alla Ferrari, dove era arrivato come aerodinamico specialista del CFD nel 2002 dalla ProstGP.

A Woking è approdato nel settembre del 2007 dove è diventato il capo del reparto aerodinamico nel novembre 2012 fino all'inizio del 2014. E nell'ottobre dello stesso anno era iniziata l'interessante esperienza in FIA. Per il momento non si sa dove voglia andare, ma siamo certi che sarà ricercatissimo, visto che è a conoscenza dei progetti futuribili della FIA.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie