F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Tecnica Renault: l'ala anteriore molto scarica giova alla R.S.18

condivisioni
commenti
Tecnica Renault: l'ala anteriore molto scarica giova alla R.S.18
Di: Giorgio Piola
09 giu 2018, 17:25

La squadra di Enstone ha portato a Montreal due versioni distinte di ala anteriore: la versione nuova era quella con la minore resistenza all'avanzamento e ha dato buoni riscontri sui dritti canadesi.

La Renault si sta comportando molto bene in Canada: Nico Hulkenberg nella terza sessione di prove libere si è inserito all'ottavo posto con la R.S.18. Il pilota tedesco è rimasto bene impressionato dalla crescita del motore 2 che è in grado di sfruttare meglio la qualifica con delle strategie elettroniche più spinte che non hanno mai utilizzato.

La monoposto di Enstone ha adottato anche un'ala anteriore più scarica che è stata pensata per le alte velocità che il tracciato canadese richiese: se il profilo principale è rimasto lo stesso, così come le paratie laterali e gli upper flap, non si può dire altrettanto dei flap aggiuntivi che sono solo tre. Oltre ad avere una corda molto corta, sono stati tagliati nella parte interna per ridurre la resistenza all'avanzamento e migliorare le velocità massime.

Renault Sport F1 Team RS 18, dettaglio dell'ala anteriore

Renault Sport F1 Team RS 18, dettaglio dell'ala anteriore

Photo by: Giorgio Piola

Prossimo Articolo
Montreal, Libere 3: Verstappen di un pelo davanti alle due Ferrari e Hamilton

Articolo precedente

Montreal, Libere 3: Verstappen di un pelo davanti alle due Ferrari e Hamilton

Prossimo Articolo

GP del Canada: la Ferrari torna in pole a Montreal con Vettel dopo 17 anni

GP del Canada: la Ferrari torna in pole a Montreal con Vettel dopo 17 anni
Carica commenti