Szafnauer: "F1 sarà ancora la priorità dei costruttori?"

Il team principal della Racing Point, Otmar Szafnauer, ha detto che i Costruttori potrebbero anche decidere che la F1 non sia più una priorità in base all'impatto che avrà la crisi generata dal COVID-19.

Szafnauer: "F1 sarà ancora la priorità dei costruttori?"

I team si stanno preparando alla ricaduta economica della pandemia, considerando che la scorsa settimana la F1 ha già stato registrato un calo delle entrate del 48% per quanto riguarda il primo trimestre.

Le prime dieci gare della stagione sono state annullate o rinviate e questo ha portato ad un azzeramento delle quote di partecipazione dei circuiti, che rappresentano buona parte della cifra che va a comporre i premi in denaro delle squadre.

Questo ha creato preoccupazione all'interno di diverse squadre della griglia di partenza, con il vice-team principal della Williams, Claire Williams, che ha parlato del rischio concreto di perdere diversi team se non si riuscisse a correre nel 2020.

Il team principal della Racing Point, Otmar Szafnauer, è invece convinto che questa situazione possa portare anche i costruttori a ripensare la loro posizione in Formula 1.

"I costruttori devono sostenere un business molto costoso, non solo in Formula 1, ma soprattutto nel loro business di sviluppo, vendita e progettazione di vetture stradali" ha detto Szafnauer in un'intervista concessa a Sky Sports F1.

Leggi anche:

"I loro costi fissi sono enormi, quindi dipende molto da quando si arriva al punto in cui questi sono ripagati dai ricavi".

"Se questa crisi ti ha colpito in un momento in cui avevi appena investito miliardi e miliardi di dollari e non stai avendo il ritorno previsto dalla vendita delle auto, credo che questo potrebbe avere un grande impatto".

"Se sei un grande costruttore allora ti dovrai domandare: 'Le gare sono davvero il nostro pane quotidiano? No, è vendere le auto'. E' così che loro prendono questo tipo di decisioni".

In passato, Szafnauer ha curato la pianificazione aziendale della Honda in F1, prima del suo ritiro alla fine del 2008, innescato proprio dalla crisi economica.

Il fatto che un grande costruttore come la Honda sia tornato in F1 dopo la grande recessione, tuttavia, secondo lui è un indicatore del fatto che le cose torneranno ad andare meglio anche dopo la pandemia del COVID-19.

"Ricordo che la Honda ha atteso il più a lungo possibile, perché non voleva ritirarsi dalla Formula 1" ha ricordato Szafnauer. "Ma purtroppo nel 2008, sembrava che la crisi finanziaria non fosse finita e che le vendite non avrebbero avuto una ripresa, quindi hanno deciso di ritirarsi".

"Ma poi le vendite delle auto sono tornate alla normalità, quindi penso che accadrà la stessa cosa anche in questo caso. Lo supereremo, le vendite delle auto si riprenderanno e lo supereremo".

"Nel frattempo, penso che sia importante iniziare a correre il prima possibile".

condivisioni
commenti
Williams: Simon Roberts nuovo managing director F1
Articolo precedente

Williams: Simon Roberts nuovo managing director F1

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Il primo GP? Potrebbe essere un casino!"

Ricciardo: "Il primo GP? Potrebbe essere un casino!"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021