Strategy Group: le Formula 1 2018 avranno l'Halo

condivisioni
commenti
Strategy Group: le Formula 1 2018 avranno l'Halo
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 lug 2017, 19:30

Nella riunione tenutasi oggi è stata approvata l'introduzione della protezione per la testa dei piloti sulle vetture del prossimo anno. Si è discusso anche di riduzione costi, power unit 2021 e migliorie allo spettacolo.

Daniil Kvyat, Scuderia Toro Rosso STR11 con il dispositivo Halo
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H with a Halo cockpit cover
Jolyon Palmer, Renault Sport F1 Team RS16 con il dispositivo Halo
Renault F1 Team, Halo
Kevin Magnussen, Renault Sport F1 Team RS16 con il dispositivo Halo
Felipe Nasr, Sauber C35 with the Halo cockpit cover
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-16 e Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H con il dispositivo Halo
Kevin Magnussen, Renault Sport F1 Team RS16 con il dispositivo Halo
Kimi Raikkonen, Ferrari SF16-H con il dispositivo Halo

Dopo numerosi test e tante chiacchiere, ora è ufficiale: dalla stagione 2018 le Formula 1 saranno dotate dell'Halo, la protezione studiata appositamente per difendere la testa dei piloti da detriti di vario genere.

Lo Strategy Group del circus si è riunito oggi per parlare di diverse novità legate al mondo della F.1 e l'argomento dal quale si è cominciata la discussione è stata, appunto, la protezione del cockpit sulle monoposto.

Già nel corso del 2016 erano partite le prime prove e l'Halo è risultato all'unanimità l'idea più funzionale in termini di sicurezza, per cui le squadre hanno approvato la sua introduzione per la prossima stagione e continueranno a lavorarci sopra per migliorarne il design.

Un altro punto all'ordine del giorno era il cambio regolamentare per le nuove power-unit che dovrebbero essere adottate nel 2021; in questo caso si è continuato a parlare per poi decidere di ridiscutere la cosa nella prossima riunione che si terrà a settembre.

Lo Strategy Group ha anche analizzato un progetto di contenimento costi presentato da una commissione formata dai rappresentanti dei titolari dei diritti commerciali della Formula 1, della FIA e delle squadre. E' stato garantito all'unanimità il pieno supporto alle iniziative che verranno adottate per introdurre soluzioni innovative che possano garantire sostenibilità economica negli anni a venire.

Infine si è anche parlato di come migliorare lo spettacolo in pista, ma in questo caso bisognerà aspettare il risultato di studi specifici sull'argomento per valutarli attentamente.

Alla riunione erano presenti per la prima volta tutti i rappresentanti delle squadre che prendono parte al campionato di Formula 1.

Prossimo Articolo
Ferrari: Marchionne carica la squadra nel dopo Silverstone

Articolo precedente

Ferrari: Marchionne carica la squadra nel dopo Silverstone

Prossimo Articolo

Halo: ecco perché la FIA impone la nuova protezione della testa

Halo: ecco perché la FIA impone la nuova protezione della testa
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Francesco Corghi