Strategy Group a Ginevra: si parlerà di aerodinamica e Shield

condivisioni
commenti
Strategy Group a Ginevra: si parlerà di aerodinamica e Shield
Di: Dieter Rencken
Co-autore: Lawrence Barretto
Tradotto da: Giacomo Rauli
18 lug 2017, 09:46

Lo Strategy Group di riunirà domani per parlare delle regole aerodinamiche post 2020, dei nuovi motori, dello Shield, ma anche aspetti tecnici che comprendono l'olio bruciato come benzina.

Domani sarà una giornata importante per il futuro della Formula 1. A Ginevra si riunirà lo Strategy Group di F.1 per discutere del futuro della categoria, in particolare di alcuni aspetti che determineranno forme, prestazioni e sicurezza delle monoposto future.

Motorsport.com è venuto a conoscenza di alcuni punti cardine dell'ordine del giorno di questa importante riunione che si svolgerà in Svizzera.

Il primo di questi è legato all'aerodinamica. Già in questa stagione sono state introdotte nuove norme per rendere le monoposto più aggressive e veloci, con ali anteriori e posteriori più larghe, così come gli pneumatici.

I vertici della F.1 vogliono migliorare ulteriormente lo spettacolo e quindi cercheranno di esplorare modi per cambiare ancora le regole aerodinamiche.

Un altro punto cardine sarà il sistema di sicurezza Shield, provato da Sebastian Vettel per la prima volta nel corso del primo giro fatto nelle Libere 1 del Gran Premio di Gran Bretagna di Silverstone.

Il tedesco della Ferrari ha affermato che la visibilità anteriore dello Shield sarà da rivedere, perché attualmente impedisce una buona visuale frontale. La FIA sta esplorando l'idea di avere una versione definitiva del sistema per introdurlo a partire dalla prossima stagione. In alternativa sarà utilizzato l'Halo nonostante le critiche ricevute sin dalle sue prime apparizioni per i test in pista.

Nel corso della riunione sarà fornito un aggiornamento sui piani per quanto riguarda la riduzione dei costi e sulla discussione sulle regole dei motori post 2020.

Dopo il grande successo dell'evento pre-Silverstone svolto nel centro di Londra, lo Strategy Group sta valutando se coinvolgere i piloti tra le 3 e le 5 volte in stagione in eventi analoghi.

In agenda anche discussioni riguardanti il soffiaggio degli scarichi, olio bruciato come carburante e anche il cofano motore, compresa la pinna attualmente utilizzata da tutti i team nelle proprie monoposto.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Dieter Rencken
Tipo di articolo Ultime notizie