Strategie F1: Abu Dhabi impone una sola sosta

La conformazione del tracciato di Yas Marina, con un basso degrado e la sua pitlane molto particolare, impone una gara con una sola sosta. Sia chi parte con le soft che con le medie passerà sulle dure e poi andrà fino in fondo.

Strategie F1: Abu Dhabi impone una sola sosta

Sembrano non esserci grandi dubbi sulle strategie che vedremo oggi nei 55 giri del Gran Premio di Abu Dhabi. I dati delle simulazioni della Pirelli e quelli dei team coincidono con la sosta singola, a causa della bassa severità dell’asfalto e l’assenza di curve ad alta velocità che stressano gli pneumatici in appoggio.

La strategia più veloce prevede la partenza con gomme medie, con pit-stop al giro 18 per passare alla hard, che dovrebbero essere in grado di coprire i 37 giri successivi fino alla bandiera a scacchi.

Anche i piloti che prenderanno il via con le soft (nella top-10 sono Norris, Albon, Kvyat, Stroll e Gasly) possono puntare ad una gara con una sola sosta, con il passaggio alle hard al giro 14.

A far puntare sulla strategia ad una sosta è anche la conformazione della pit-lane di Yas Marina, che con il tratto guidato che prevede il passaggio nel tunnel, costa ai piloti più tempo del solito (circa 3 secondi più per un totale di 22 secondi).

Non ci sono problemi sulla disponibilità degli pneumatici, poiché tutto i piloti al via dispongono di un set di hard nuove. Hamilton e Bottas hanno anche un set di medie nuove, mentre Verstappen dispone di un treno di soft non utilizzate.

L’olandese è l’unico pilota con Leclerc a non avere a disposizione un set di medie nuovo, ma sarà la mescola che monteranno al via, e non dovrebbe essere necessario un secondo treno durante la gara.

condivisioni
commenti
Wolff stoppa i rumors: "Bottas resta in Mercedes"
Articolo precedente

Wolff stoppa i rumors: "Bottas resta in Mercedes"

Prossimo Articolo

Ferrari: si studia un nuovo campo di indagine aerodinamica!

Ferrari: si studia un nuovo campo di indagine aerodinamica!
Carica commenti
Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri? Prime

Yuki Tsunoda: cosa manca al diamante grezzo di AlphaTauri?

Yuki Tsunoda ha stupito al debutto, andando subito a punti in Bahrain, ma ha poi sottovalutato le difficoltà richieste dalla F1. Oleg Karpov analizza cosa è mancato sino ad ora al diamante grezzo del vivaio Red Bull che da piccolo odiava la Formula 1.

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali Prime

F1 | Mercedes: la paura che fa perdere i Mondiali

La Mercedes è protagonista di questa nuova puntata de Il Primo degli Ultimi. Al team di Brackley viene imputata la mancanza di coraggio e di voglia di osare, figlia di chi è abituato ad anni di dominio incontrastato e ora che vede un mondiale scivolargli tra le dita, non vuole andare oltre ciò che dicono i dati per paura di rischiare troppo

Formula 1
26 ott 2021
Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse" Prime

Minardi: "Verstappen ha anche la maturità del fuoriclasse"

Il Gran Premio degli Stati Uniti ha regalato tante sorprese e delusioni. In questo nuovo video di Motorsport.com, ecco i voti ai piloti stilati e commentati da Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi.

Formula 1
26 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max ha gestito il posteriore meglio di Lewis"

Max Verstappen ha saputo gestire meglio un posteriore instabile per tutti, in occasione del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1. L'olandese allunga in classifica su Hamilton, che lascia Austin con una vera e propria mazzata a livello morale

Formula 1
25 ott 2021
Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia" Prime

Piola: "Mercedes pensa alla gara, Red Bull rischia"

Nuovo video di analisi tecnica di Motorsport.com. Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano quanto accaduto nel sabato di Austin, con una Red Bull che conquista una pole position e una grande occasione. C'è il rischio di ripetere un finale mondiale come Hill/Schumacher nel '94?

Formula 1
24 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Formula 1
23 ott 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021