Steiner: "Liberty Media deve prendersi cura della F1 proteggendo il modello Haas"

condivisioni
commenti
Steiner: "Liberty Media deve prendersi cura della F1 proteggendo il modello Haas"
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
06 apr 2019, 14:10

Il responsabile della Haas si è detto lusingato dalle recenti parole di approvazione di Ross Brawn e ritiene che sia necessario prendere a riferimento il modello del team americano per preservare la Formula 1.

Nonostante la spinta proveniente da altri team per spingere scuderie come la Haas a costruire in proprio un maggior numero di componenti, Gunther Steiner ha accolto con soddisfazione una recente intervista rilasciata da Ross Brawn secondo il quale devono essere date maggiori possibilità di successo ai team minori.

In una dichiarazione a Sky, Brawn ha poi aggiunto: “Il modello Haas è interessante e si è rivelato vincente. E’ un qualcosa che dobbiamo mantenere per il futuro. Garantire ad un piccolo team di entrare in F1 e farsi rispettare”.

“Credo che servirà del tempo affinché noi possiamo essere in grado di replicare quanto hanno fatto loro. Sono stati in grado di creare un modello che nessuno era riuscito a sfruttare tanto quanto la Haas, ed è una grande storia”.

Steiner ha affermato come le belle parole dei rappresentati di Liberty Media siano state importanti, ma crede che i team di F1 stiano pensando ad un futuro a medio termine in modo decisamente più concreto rispetto ai proprietari della serie.

“Non direi che si stanno prendendo cura di noi. Anzi, riformulo la frase. Si stanno prendendo cura della Formula 1, e questa è una immagine più grande di noi o di un altro team”.

“Siamo tutti egoisti, ovviamente, e loro devono occuparsi del loro business e fare in modo di avere abbastanza scuderie che possano lottare allo stesso livello”.

“Se hai tre team che sono due secondi davanti a tutti, poi hai delle altre squadre che sono due secondi più lenti ed un altro gruppo di piloti che sono altri due o tre secondi  più lenti, cosa ci può essere di divertente? Per quanto tempo può durare?”.

“Dobbiamo ridurre il gap e questo è uno dei modi per riuscirci. Se agli altri non piace, forse dovrebbero lavorare meglio. Noi non abbiamo problemi”.

Una parte delle discussioni relative alle regole 2021 della Formula 1 ha riguardato una serie di componenti che i team dovranno realizzare in proprio e molte scuderie hanno indicato proprio la Haas come una di quelle squadre non in grado di soddisfare questo requisito data la quantità di parti che acquista dalla Ferrari.

Mentre è venuto meno l’obbligo per i team di costruire in proprio le sospensioni, dalla prossima stagione le scuderie dovranno realizzare autonomamente i condotti dell’impianto frenante, elementi questi che avranno una grande influenza sull’aerodinamica delle vetture.

Scorrimento
Lista

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
1/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
2/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
3/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19 e Lance Stroll, Racing Point RP19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19 e Lance Stroll, Racing Point RP19
4/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
5/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
6/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
7/18

Foto di: Jerry Andre / Sutton Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
8/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
9/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
10/18

Foto di: Joe Portlock / LAT Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
11/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19

Pietro Fittipaldi, Haas F1 Team VF-19
12/18

Foto di: Mark Sutton / Sutton Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
13/18

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, ai box

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, ai box
14/18

Foto di: Steven Tee / LAT Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-19
15/18

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, e Daniel Ricciardo, Renault R.S.19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, precede Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, e Daniel Ricciardo, Renault R.S.19
16/18

Foto di: Simon Galloway / Sutton Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19
17/18

Foto di: Zak Mauger / LAT Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e il resto del gruppo, alla partenza

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-19, e il resto del gruppo, alla partenza
18/18

Foto di: Andy Hone / LAT Images

Prossimo Articolo
Red Bull accetta che Verstappen usi caschi Schubert anche se alterano l'aerodinamica della RB15

Articolo precedente

Red Bull accetta che Verstappen usi caschi Schubert anche se alterano l'aerodinamica della RB15

Prossimo Articolo

Raikkonen: "Con le nuove regole aerodinamiche adesso è più facile seguire un'altra vettura"

Raikkonen: "Con le nuove regole aerodinamiche adesso è più facile seguire un'altra vettura"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Haas F1 Team
Autore Jonathan Noble
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie