Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
101 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
115 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
129 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
157 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
164 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
178 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
214 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
221 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
235 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
248 giorni

Steiner, il futuro di Haas è in F1: "Gene è ancora coinvolto"

condivisioni
commenti
Steiner, il futuro di Haas è in F1: "Gene è ancora coinvolto"
Di:
Co-autore: Luke Smith
23 mar 2020, 10:55

Il team principal di Haas F1 afferma che, sebbene il proprietario del team Gene Haas stia valutando il suo impegno in F1, lui sia pienamente coinvolto nel progetto e che ci creda ancora.

Poche settimane fa Gene Haas, proprietario dell'omonimo team di Formula 1, ha messo in dubbio la partecipazione della propria squadra ai prossimi campionati della massima serie a ruote scoperte del motorsport e lo ha fatto senza troppi giri di parole.

Ai microfoni di Motorsport.com Haas aveva rivelato i punti forti, e soprattutto i punti negativi della F1 attuale. Negli ultimi 5 anni ha potuto incrementare non poco il suo spettro di vendite, trovando nuovi clienti in Europa e in Asia, ma, come detto, ha dovuto anche far fronte ad alcune regole che non permettono ai team più piccoli di avere introiti di una certa natura. E questi sono fondamentali, considerando il cambio regolamentare che avverrà nel 2022 dopo lo spostamento causato dalla pandemia di coronavirus.

"Certo, la F1 mi ha aiutato. Ci ha dato un sacco di visibilità sul mercato europeo, ma anche in quello asiatico. Abbiamo trovato un sacco di clienti gara per gara. Ha funzionato molto bene. Ma con le nuove regole che entreranno in vigore nel 2021 il grande punto di domanda è legato a quanto ci verrà a costare", aveva detto il mese scorso Haas.

"Ci saranno tanti cambiamenti in F1, per questo ci dobbiamo chiedere se ne valga la pena investire per implementare questi cambiamenti. So che tutti pensano che questi cambiamenti siano buoni, ma, ragazzi, questi costano davvero caro".

Ecco che Haas è entrato nel cuore dei suoi dubbi. Questi, nemmeno a dirlo, sono legati all'aspetto economico, fattore fondamentale in Formula 1 per fare risultati di un certo livello. Sotto la lente d'ingrandimento è finita la ripartizione dei proventi che, secondo Haas, è ben lungi dall'essere equa. Da qui sono sorti ulteriori dubbi sul futuro del team in F1.

"I cambiamenti che dovremo implementare penso siano pensati con le intenzioni migliori, ma quando sei dall'altro lato della questione, ossia sei chi deve implementarle, è davvero difficile dal punto di vista economico".

"Il modello economico non favorisce i team più piccoli. Come tutti sanno, la ripartizione dei proventi è la seguente: il 70% va ai 3 top team, mentre il 30% restante va agli altri. Non è certo un modello economico buono e sostenibile. Alla fine nelle nostre condizioni sei pagato un terzo di quanto spendi per mantenere un team di F1. Dunque, da questo punto di vista, il modello non va affatto bene".

A qualche settimana da queste parole di Gene Haas, sono arrivate quelle di Gunther Steiner. Il team principal di Haas F1 ha provato a stemperare i toni, allontanando le nubi minacciose che si stavano portando sul futuro della squadra, rendendolo così un po' meno nebuloso.

"Ho parlato con Gene Haas qualche giorno fa", ha detto Steiner poche ore prima del Gran Premio d'Australia. "Mi ha telefonato e siamo rimasti al telefono tanto tempo. Voleva sapere se in Australia tutto fosse in ordine nel team".

"Io credo che lui sia impegnato, sia coinvolto. Vuole vedere cosa stiamo facendo, cosa succede con il team. Ho passato con lui 50 minuti al telefono, credo proprio sia ancora coinvolto".

Scorrimento
Lista

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
1/47

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
2/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
3/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
4/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
5/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
6/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
7/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
8/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
9/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
10/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
11/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
12/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
13/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
14/47

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
15/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
16/47

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
17/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
18/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
19/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
20/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
21/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
22/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
23/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20

Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-20
24/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
25/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
26/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
27/47

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
28/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas VF-20

Romain Grosjean, Haas VF-20
29/47

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20
30/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20
31/47

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20
32/47

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
33/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20
34/47

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team

Kevin Magnussen, Haas F1 Team
35/47

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20

Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-20
36/47

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas F1 Team

Kevin Magnussen, Haas F1 Team
37/47

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
38/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
39/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
40/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
41/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
42/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
43/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
44/47

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
45/47

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
46/47

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Kevin Magnussen, Haas VF-20

Kevin Magnussen, Haas VF-20
47/47

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Brown: "I piloti Haas mi innervosiscono. I nostri? Sono corretti"

Articolo precedente

Brown: "I piloti Haas mi innervosiscono. I nostri? Sono corretti"

Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Haas F1 Team
Autore Giacomo Rauli