Steiner difende Mazepin: "Anche Lauda era un pilota pagante"

Il team principal della Haas ha spiegato di aver scelto Mazepin sia per il budget che per il talento ed ha paragonato la vicenda del russo all'ingresso in Formula 1 di Niki Lauda.

Steiner difende Mazepin: "Anche Lauda era un pilota pagante"

L’annuncio di Nikita Mazepin in Haas per il prossimo anno ha sollevato non poche critiche nei confronti del pilota russo reo di essere arrivato nella massima categoria solo per via delle ingenti risorse economiche a disposizione e non per meriti sportivi.

Sulla questione è intervenuto Gunther Steiner che, ovviamente, ha difeso il suo pilota e la scelta del team.

“Ci sono molti ottimi piloti che sono arrivati in F1 grazie alla valigia piena. Il primo che mi viene in mente è Perez. Quando ha debuttato è stato etichettato come pilota pagante, ma guardate la sua carriera ed ai podi che è riuscito a conquistare”.

“Guardiamo anche a George Russell. Per me è uno dei migliori piloti in circolazione, ma senza il supporto della Mercedes probabilmente sarebbe a piedi”.

“Possiamo pure parlare di Lanco Stroll. Anche lui è riuscito ad andare a podio nella sua carriera. Credo che se un pilota sia valido in Formula 2 ed abbia anche degli sponsor non vedo perché lo si dovrebbe scartare”.

Steiner ha poi compiuto un paragone che per qualcuno potrebbe sembrare azzardato. L’altoatesino ha infatti parlato degli esordi in Formula 1 di Niki Lauda.

“Molto tempo fa parlavo con Niki e lui mi ha detto che è riuscito ad approfare in F1 soltanto grazie  ad un banca che lo ha supportato e che gli ha consentito di comprarsi un sedile. Credo si riferisse all’epoca della BRM. Abbiamo visto che poi è riuscito a conquistare tre titoli mondiali”.

Il team principal della Haas ha poi esaltato le qualità di Mazepin sottolineando la buona stagione che sta disputando il russo in Formula 2.

“Tutto dipende da quale prospettiva si guarda il tutto. Se c’è un pilota valido che ha anche un supporto economico è ovvio che questo ha maggiori possibilità di arrivare in Formula 1 rispetto ad un pilota senza sponsor”.

“Non capisco perché non avrei dovuto scegliere un pilota non pagante. Nikita sta disputando una bella stagione ed al momento è terzo in campionato. Che cos’altro dovrebbe fare?”.

“L’ho seguito per tutto l’anno. Ha avuto un inizio difficile che lo ha privato della possibilità di poter lottare per il titolo, ma ho visto anche i risultati che è riuscito a raggiungere, ed i risultati parlano chiaro”.

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
2/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
3/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
5/22

Foto di: Formula Motorsport Ltd

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
6/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix lotta con Robert Shwartzman, Prema Racing
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix lotta con Robert Shwartzman, Prema Racing
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
10/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Roy Nissany, Trident e Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Roy Nissany, Trident e Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
12/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix e Mick Schumacher, Prema Racing
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix e Mick Schumacher, Prema Racing
13/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix festeggia sul podio
16/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix, primo classificato, e Luca Ghiotto, Hitech Grand Prix, festeggiano sul podio
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix, primo classificato, e Luca Ghiotto, Hitech Grand Prix, festeggiano sul podio
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
18/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix
21/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Jack Aitken, Campos Racing Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix sul tracciato
Jack Aitken, Campos Racing Nikita Mazepin, Hitech Grand Prix sul tracciato
22/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari: "Puntavamo a un pit in meno, non è stato possibile"
Articolo precedente

Ferrari: "Puntavamo a un pit in meno, non è stato possibile"

Prossimo Articolo

Mercedes: Russell al posto di Hamilton al GP di Sakhir!

Mercedes: Russell al posto di Hamilton al GP di Sakhir!
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021