Todt: "Schumacher continua a lottare!"

Il presidente della FIA aggiorna la situazione su Michael e non cancella la speranza

"Vedo molto spesso Michael e posso assicurare che continua a lottare!". Finalmente una buona notizia su Micheal Schumacher ci è giunta da Jean Todt, presidente della FIA dopo le ultime indiscrezioni che davano il tedesco molto debilitato e incapace di riprendersi.

L'ex team principal della Ferrari, grande amico del sette volte campione del mondo di F.1, non ha mai fatto mancare il suo supporto al tedesco che continua la sua riabilitazione a casa dopo aver trascorso sei mesi in un coma indotto dopo l'incidente sugli sci nel dicembre 2013.
"Schumacher è un caro amico - ha proseguito Todt - sono molto vicino alla famiglia e dobbiamo aiutarlo a combattere perché possa migliorare il suo stato. Sono molto orgoglioso di quello che Michael ha fatto in carriera e, a volte, si tende a dimenticare quello che in carriera è riuscito a fare".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Commento