Spa: c'è un piano da 80 milioni di euro per la ristrutturazione

Il tracciato di Spa-Francorchamps ha svelato un piano da 80 milioni di euro per rinnovarsi in vista del ritorno nel 2022 delle corse motociclistiche.

In questo programma, il tracciato belga avrà nuove tribune e un ritorno alle vie di fuga in ghiaia.

Nel 2019 era stato annunciato che fra due anni si correrà la 24h di Spa del FIM EWC, preludio a quello che potrebbe essere un accordo con la MotoGP.

Per ottenere la licenza FIM di Grado C, sono state riviste le vie di fuga con ghiaia piazzata a La Source, Raidillon, Blanchimont, Les Combes e Stavelot, con diverse varianti (inclusa l'uscita del Raidillon dove perse la vita Anthoine Hubert) allargate.

La ristrutturazione sarà decennale e parte degli 80 milioni verranno impiegati anche per sistemare le vecchie parti del circuito storico riservate agli spettatori, con nuove tribune, cabine VIP e spalti sul Raidillon da 13.000 posti (il doppio dell'attuale capienza).

"Con questi investimenti nei prossimi 10 anni stiamo dimostrando che i sogni possono diventare realtà - ha detto Nathalie Maillet, AD di Spa-Francorchamps - Con l'arrivo di questo prestigioso evento endurance stiamo raggiungendo il primo obiettivo del nostro 'Progetto Moto'."

"Questo annuncio è ancora più importante in un difficile periodo di eventi a porte chiuse durante la pandemia COVID-19. Le corse sono nel DNA di Spa-Francorchamps, ma non è lo stesso senza i tifosi. Questo progetto prevede anche miglioramenti per gli spettatori".

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
1/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
2/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
3/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
4/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
5/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
6/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
7/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
8/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Spa-Francorchamps renovation project

Spa-Francorchamps renovation project
9/9

Foto di: Circuito Spa-Francorchamps

Degli 80 milioni, 21 arrivano dai fondi dei proprietari del circuito, 29,5 tramite un prestito bancario e altrettanti da Sogepa, la società di investimenti del governo vallone che finanzia anche parte del GP di F1.

Le vie di fuga in ghiaia, invece, saranno utili anche ad altre categorie, come ad esempio la 24h di Spa, che da tempo si ritrova in polemica con i track limits e via dicendo.

La lunghezza della pista resterà di 7,004km come è attualmente.

condivisioni
commenti
Red Bull: scoperto il segreto del soffiaggio nella paratia!

Articolo precedente

Red Bull: scoperto il segreto del soffiaggio nella paratia!

Prossimo Articolo

Horner: "Troppo costoso avere un motore proprio"

Horner: "Troppo costoso avere un motore proprio"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie ALTRE MOTO , Formula 1 , MotoGP , WEC
Autore Filip Cleeren
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021
GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
18 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Formula 1
17 apr 2021
Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Formula 1
17 apr 2021