Sorpresa Halo: il peso del dispositivo è maggiore di quanto previsto!

La FIA aveva previsto un incremento del peso minimo delle F.1 2018 di 6 kg, portando il limite a 734 kg, ma con gli attacchi al telaio della nuova protezione della testa, la massa è destinata a crescere, facendo sparire le zavorre...

Che il peso sia una componente ossessionante in Formula 1 non è certo una scoperta recente. L’argomento è tornato ad essere di grande attualità nel paddock di Abu Dhabi a causa del sistema di protezione Halo, che sarà installato sulle monoposto 2018.

La Federazione Internazionale ha valutato l’impatto del dispositivo di sicurezza in sei chilogrammi, aumentando il peso minimo 2018 a 734 kg complessivi. Quando però le squadre hanno iniziato a lavorare sui dettagli delle monoposto che vedremo nel prossimo Mondiale, è emerso che l’influenza dell'Halo sulle F.1 sarà maggiore del previsto.

A incrementare il peso oltre le previsioni sono i punti di attacco, con un extra di altri sei chilogrammi con cui gli ingegneri delle squadre dovranno fare i conti.

Oltre ad essere massa in eccesso nella zona alta della vettura, l’Halo sposta anche il bilanciamento dei pesi anteriore/posteriore, ed è questo il grattacapo maggiore per gli ingegneri. Non dovrebbero esserci problemi nel rimanere entro il limite del peso minimo, ma costerà l’eliminazione della poca zavorra a disposizione che è collocata in una zona cruciale della monoposto.

Le monoposto 2018 saranno comunque più veloci delle attuali, ma solo grazie all’incremento di performance che garantiranno le nuove mescole Pirelli. Del secondo e mezzo di differenza stimato dalla Casa milanese, è probabile che la metà verrà annullato proprio dai problemi aerodinamici che creerà l’Halo e dall’abbinamento con l’aumento del peso...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Abu Dhabi
Sub-evento Venerdì, Prove Libere 2
Circuito Yas Marina Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie