Sochi, track limits: Curva 2 è lo spauracchio in qualifica

Michael Masi, direttore di gara della F1, spiega dove i piloti non potranno rallentare in qualifica e il punto della pista dove dovranno stare attenti a non tagliare per evitare di perdere il tempo sul giro secco.

Sochi, track limits: Curva 2 è lo spauracchio in qualifica

La Formula 1 torna in scena in questo fine settimana sul tracciato di Sochi, sede del Gran Premio di Russia, decimo appuntamento del Mondiale 2020. In vista di qualifiche e gara, il direttore di gara della Formula 1 Michael Masi ha spiegato cosa sarà o non sarà concesso ai piloti in termini di limiti del tracciato e di rallentamenti nel corso delle qualifiche per prendere spazio dalle monoposto davanti.

Delle puntualizzazioni doverose, se si considera che in passato a Sochi le scie si sono mostrate importanti per ottenere vantaggi sul giro secco. Non è tutto, perché i ai piloti non sarà premesso di rallentare nei paraggi della seconda zona DRS, ossia tra Curva 12 e 13.

"Qualsiasi pilota che intenda cerare un gap davanti a sé per poter sfruttare un giro senza traffico, non dovrà tentare di farlo in Curva 12 e/o 13", ha scritto Masi. "Ogni pilota che si renderà conto di averlo fatto sarà segnalato ai commissari sportivi per aver violato l'articolo 27,4 del Regolamento Sportivo".

Come detto, sono arrivati anche importanti chiarimenti sui limiti del tracciato e su un percorso che i piloti dovranno attenersi qualora non riuscissero ad affrontare Curva 2. E' stato infatti realizzato un percorso all'esterno della curva, così da far rientrare i piloti in Curva 3, dunque in modo sicuro.

"Qualunque tempo venga fatto nelle libere o in qualifica con il pilota andato oltre i limiti della pista in Curva 2, sarà tolto dai commissari sportivi. Ogni volta che una monoposto non riuscirà ad affrontare Curva 2, il suo team sarà informato tramite il sistema di messaggistica ufficiale".

"Nella seconda occasione in cui un pilota non riesca a fare Curva 2 utilizzando la pista durante la gara, riceverà bandiera bianca-nera. Ogni ulteriore taglio sarà poi segnalato ai commissari sportivi".

"In tutti i casi appena descritti, i piloti saranno tenuti a rientrare in pista solo quando vi sarà una situazione sicura e senza ottenere vantaggi duraturi".

condivisioni
commenti
Whitmarsh nel consiglio della Commissione Hamilton
Articolo precedente

Whitmarsh nel consiglio della Commissione Hamilton

Prossimo Articolo

Honda col terzo motore: problema elettrico per Verstappen

Honda col terzo motore: problema elettrico per Verstappen
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Max andava preso per il collo. Lewis un pro" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Max andava preso per il collo. Lewis un pro"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021