Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni

Sirotkin e Magnussen hanno ricevuto una reprimenda: troppo lenti nel giro di rientro in Q1 a Interlagos

condivisioni
commenti
Sirotkin e Magnussen hanno ricevuto una reprimenda: troppo lenti nel giro di rientro in Q1 a Interlagos
Di:
10 nov 2018, 22:24

Il russo della Williams e il danese della Haas hanno infranto il tempo delta indicato sul loro dashboard, per questo hanno ricevuto una reprimenda dai commissari al termine delle Qualifiche del GP del Brasile.

Oltre al danno (il quasi contatto con Hamilton nel giro di lancio della Q2), la beffa. I Commissari di Gara hanno inflitto a Sergey Sirotkin una reprimenda per aver guidato troppo lentamente nel suo giro di rientro nella Q1 delle Qualifiche del Gran premio del Brasile andate in scena nella serata italiana.

Sirotkin, che è stato ascoltato dai commissari, ha spiegato di aver rallentato per lasciare spazio tra sé e le vetture che lo precedevano, ma dai dati è apparso chiaro che vi fosse una certa discrepanza tra le sue dichiarazioni e ciò che invece hanno rilevato i commissari.

Leggi anche:

Sirotkin pensava di essere all'interno del tempo massimo concesso per rientrare, invece non è stato così, perché è stato giudicato in maniera differente.

Nel comunicato ufficiale diramato dalla Direzione Gara si legge: "I commissari hanno rilevato che il regolamento è stato violato in quanto Sirotkin è andato oltre il tempo delta previsto e apparso suo suo dashboard. Per questo Sirotkin ha ricevuto una reprimenda".

Per Sirotkin si tratta del primo provvedimento di questo genere della stagione, ma il russo ha avuto compagnia, perché per lo stesso motivo anche Kevin Magnussen, pilota titolare del team Haas F1, ha ricevuto la stessa sanzione dai commissari.

Prossimo Articolo
Caso Hamilton: quelle regole non scritte, che cambiano la prospettiva della realtà

Articolo precedente

Caso Hamilton: quelle regole non scritte, che cambiano la prospettiva della realtà

Prossimo Articolo

Format GP: solo 2 giorni, con 6 eccezioni, ma per un calendario più lungo

Format GP: solo 2 giorni, con 6 eccezioni, ma per un calendario più lungo
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Brasile
Sotto-evento Sabato, qualifiche
Piloti Kevin Magnussen , Sergey Sirotkin
Autore Giacomo Rauli