Singapore, Libere 2: c'è Rosberg, ma Ferrari e Red Bull sono vicine

Raikkonen porta la Ferrari a 275 millesimi dalla Mercedes e accende le speranze del Cavallino nel GP di Singapore, anche se le Red Bull sembrano imprendibili sul passo di gara. Vettel fatica, mentre Hamilton interrompe il long run.

La Mercedes svetta nel secondo turno di prove libere del GP di Singapore: Nico Rosberg con la W07 Hybrid in configurazione da qualifica dotata di gomme Ultrasoft ha portato la fraccia d'argento davanti a tutti con un tempo di 1'44"152, ad appena tre decimi dalla pole position dello scorso anno.

La sensazione è che il team di Brackley abbia brillantemente superato i guai dello scorso anno, quando la Mercedes non riusciva a sfruttare le gomme: Nico Rosberg ha dimostrato di non aver patito minimamente l'incidente della mattinata quando è andato a rompere l'ala anteriore contro le barriere dopo un dritto.

Se le cose sono andate bene con il tedesco, non sono andate altrettanto postivamente con Lewis Hamilton che è stato autore di un bloccaggio nel giro buono. Il leader del mondiale ha provato a rilanciarsi per un secondo giro con le Ultrasoft, ma l'inglese non è andato oltre il settimo posto con un distacco di 1"1 dal compagno di squadra. E le cose non sono andate bene nemmeno nella simulazione di gara: il tre volte iridato ha interrotto il long run a metà per un guaio di natura idraulica. Insomma non è stato un gran venerdì per il britannico.

E allora tocca alla Ferrari mettersi in caccia della Mercedes, ma non con Sebastian Vettel che ha vinto quattro volte a Singapore, bensì con Kimi Raikkonen. Il finlandese ha messo insieme un giro perfetto, avendo trovato un buon bilanciamento sulla SF16-H dopo aver apportato delle modifiche rispetto al mattino. La Rossa, insomma, conferma la sua adattabilità a Marina Bay, lasciandosi alle spalle le due Red Bull RB12, che sono arrivate in Oriente con il ruolo delle grandi favorite.

Max Verstappen, l'unico che può contare sul motore Renault evoluto con tre gettoni di sviluppo, ha chiuso in 1'44"532 a 380 millesimi da Rosberg e di poco dietro alla Rossa. L'olandese, però, è riuscito a fare meglio del compagno di squadra, Daniel Ricciardo, di appena 25 millesimi di secondo. Segno che la maggiore potenza della power unit Tag Heuer (Renault) a Singapore si sente poco. Ricciardo è stato bravissimo a evitare i danni contro i muretti di Singapore dopo aver compiuto un testacoda completo.

La RB12 ha mostrato il suo vero potenziale nel long run mostrando un Max Verstappen capace di tenere un ritmo da martello che nemmeno Nico Rosberg riesce a tenere con la W07 Hybrid.

E Sebastian Vettel? Non ha entusiasmato il tedesco che si è preso otto decimi dal compagno di squadra nel giro secco, per cui nella tabella dei tempi figura solo al quinto posto con 1'45"161. Il ferrarista non è stato indenne da errori, ma il germanico ha preferito dedicare le sue attenzioni alla messa a punto della gara, visto che Nico Hulkenberg è arrivato ad appena 21 millesimi dalla SF16-H.

Bene la Toro Rosso con Carlos Sainz che ha guidato una STR11 nella versione vecchia, mentre Daniil Kvyat ha portato in pista il pacchetto aerodinamico più recente che è stato messo seriamente in dubbio da Spa. La verifica back to back è a favore della macchina standard che ha permesso allo spagnolo di ottenere un brillante 1'45"507, rivelando mezzo secondo di divario dalla STR11 guidata dal russo che ha concluso la sessione al decimo posto.

Fra i due piloti di Faenza si è infilato Fernando Alonso con la McLaren, non particolarmente soddisfatto del giro secco, anche se è costantemente davanti a Jenson Button che è 12esimo. Lo spagnolo ha toccato il muro con la posteriore destra, ma non ha avuto danni, esattamente come il più giovane connazionale Sainz. Fernando ha dovuto parcheggiare la sua MP4-31 prima della bandiera a scacchi per un improvviso problema al cambio della McLaren.

Sergio Perez è 11esimo, mentre Esteban Gutierrez è scivolato alla 13esima piazza con la Haas dotata del nuovo pacchetto aerodinamico. Il messicano era in top ten in mattinata, mentre prosegue il week end travagliato di Romain Grosjean. Il francese ha sbattuto con il posteriore distruggendo l'ala posteriore dopo aver saltato la prima sessione per i guai di ricarica della batteria dell'ERS.

Male la Williams che è precipitata al 14esimo posto con Felipe Massa con a ruota il novello sposo, Valtteri Bottas. La lista dei tempi è chiusa dalle due Manor, poco efficaci sulle piste lente che sono rimaste dietro a Renault e Sauber.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 6  Nico Rosberg  Mercedes Mercedes 34 1'44.152     175.071
2 7  Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 34 1'44.427 0.275 0.275 174.610
3 33  Max Verstappen  Red Bull TAG 29 1'44.532 0.380 0.105 174.434
4 3  Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 26 1'44.557 0.405 0.025 174.392
5 5  Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 33 1'45.161 1.009 0.604 173.391
6 27  Nico Hulkenberg  Force India Mercedes 35 1'45.182 1.030 0.021 173.356
7 44  Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 10 1'45.275 1.123 0.093 173.203
8 55  Carlos Sainz Jr.  Toro Rosso Ferrari 33 1'45.507 1.355 0.232 172.822
9 14  Fernando Alonso  McLaren Honda 30 1'45.779 1.627 0.272 172.378
10 26  Daniil Kvyat  Toro Rosso Ferrari 35 1'46.029 1.877 0.250 171.971
11 11  Sergio Perez  Force India Mercedes 26 1'46.063 1.911 0.034 171.916
12 22  Jenson Button  McLaren Honda 30 1'46.574 2.422 0.511 171.092
13 21  Esteban Gutierrez  Haas Ferrari 36 1'46.727 2.575 0.153 170.847
14 19  Felipe Massa  Williams Mercedes 30 1'46.856 2.704 0.129 170.640
15 77  Valtteri Bottas  Williams Mercedes 30 1'46.960 2.808 0.104 170.474
16 20  Kevin Magnussen  Renault Renault 30 1'47.161 3.009 0.201 170.155
17 30  Jolyon Palmer  Renault Renault 34 1'47.166 3.014 0.005 170.147
18 12  Felipe Nasr  Sauber Ferrari 29 1'47.531 3.379 0.365 169.569
19 8  Romain Grosjean  Haas Ferrari 12 1'48.391 4.239 0.860 168.224
20 9  Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 32 1'48.487 4.335 0.096 168.075
21 94  Pascal Wehrlein  Manor Mercedes 33 1'48.505 4.353 0.018 168.047
22 31  Esteban Ocon  Manor Mercedes 29 1'48.823 4.671 0.318 167.556

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Singapore
Sub-evento Venerdì, prove libere 2
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Kimi Raikkonen , Lewis Hamilton , Nico Rosberg , Max Verstappen
Team Mercedes , Red Bull Racing , Ferrari
Articolo di tipo Prove libere