Silverstone resta in F1: rinnovo dell'accordo per cinque anni

condivisioni
commenti
Silverstone resta in F1: rinnovo dell'accordo per cinque anni
Di:
10 lug 2019, 13:27

In una conferenza stampa Chase Carey, presidente e CEO di Formula 1, insieme a John Grant, presidente BRDC, e a Stuart Pringle, direttore del circuito, hanno ufficializzato il rinnovo quinquennale del contratto allontanando la concorrenza di Londra.

La minaccia di Londra e del suo circuito cittadino sembra rientrata. Almeno per il momento. Silverstone ha ufficializzato in una conferenza stampa che il GP di Gran Bretagna continuerà ad essere disputato sul tradizionale tracciato che quest’anno ospiterà la gara di F1 per la 52esima volta.

Chase Carey, presidente e CEO di Formula 1, alla presenza di John Grant, presidente BRDC, e di Stuart Pringle, direttore del circuito, ha spiegato che Silverstone ha siglato un accordo per proseguire a organizzare il GP di Gran Bretagna per i prossimi cinque anni.

Il calendario del mondiale F1 si assicura uno dei tracciati storici del Circus nel calendario, dopo le turbolenze delle ultime settimane nelle quali la candidatura di Londra aveva certamente contribuito ad alzare il prezzo del rinnovo che in precedenza era stato pattuito con Bernie Ecclestone.

Nella sala stampa di Silverstone nel primo pomeriggio sono stati convocati i media per dare la notizia dell’avvenuta firma di ieri a Londra, visto che il tracciato britannico aveva minacciato di continuare solo con la MotoGP se i costi non fossero stati sostenibili.

Prossimo Articolo
Donnelly rischia l'amputazione: partita una raccolta di fondi

Articolo precedente

Donnelly rischia l'amputazione: partita una raccolta di fondi

Prossimo Articolo

Wolff: "Silverstone è casa nostra, ma occhio alle sorprese!"

Wolff: "Silverstone è casa nostra, ma occhio alle sorprese!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Autore Franco Nugnes