F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Silverstone: il diverso approccio ai freni di Ferrari e Red Bull Racing

La Ferrari a Silverstone punta sui dischi della Brembo con 1.200 fori di raffreddamento, mentre la Red Bull sceglie il materiale Carbon Industrie con 800 fori. Scelte diverse per evitare che il carbonio possa vetrificarsi su dovesse fare fresco.

Silverstone non è una pista troppo impegnativa per l'impianto frenante visto che ci sono solo tre staccate importanti, ma il tracciato inglese non viene affatto preso sotto gamba perché è indispensabile regolare la portata del raffreddamento in quanto il rischio non è tanto il surriscaldamento, quanto il rischio di avere freni troppo freddi, specialmente in caso di pista umida, che possono vetrificare il carbonio dei dischi e precluderne la prestazione. 

E' interessante, allora, andare a vedere qual è l'approccio di Ferrari e Red Bull in vista delle prove libere di domani. La squadra di Maranello ha puntato sui dischi della Brembo capaci della massima ventilazione: i tecnici del Cavallino hanno puntato sulla versione a 1.200 fori: se osservate l'immagine potete vedere che sono cinque disposti a freccia per sfruttare al massimo la superficie del disco.

Ferrari SF16-H, disco freno anteriore
Ferrari SF16-H, disco freno anteriore con 1.200 fori di raffreddamento

Photo by: Giorgio Piola

La Red Bull Racing, invece, punta su materiale Carbon Industrie che propone un disco con 800 fori: anche in questo caso i buchi sono disposti a freccia, ma sono nettamente più grandi di quelli visti sulla SF16-H.

Red Bull Racing RB12, disco freno anteriore
Red Bull RB12: disco freno anteriore con 800 fori di raffreddamento

Photo by: Giorgio Piola

 

Ecco l'animazione su come è composto un impianto frenante

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Gran Bretagna
Sub-evento Giorgio Piola, analisi tecnica
Circuito Silverstone
Team Ferrari , Red Bull Racing
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola