Sepang, Libere 1: Rosberg al top dopo le fiamme al box Renault

Il tedesco della Mercedes rifila quasi mezzo secondo ad Hamilton in una sessione interrotta per 15 minuti per un principio d'incendio capitato a Magnussen in pitlane. Le Ferrari sono ad oltre un secondo, le Red Bull veloci con le gomme hard.

Sepang, Libere 1: Rosberg al top dopo le fiamme al box Renault
Carica lettore audio

La prima sessione di prove libere del GP della Malesia di quest'anno si apriva con la curiosità di vedere come si sarebbero adattati i piloti al nuovo asfalto steso sul tracciato di Sepang, che in parte ne ha modificato anche le caratteristiche per quanto riguarda il grip e le pendenze.

A caratterizzare questa FP1 però è stato soprattutto il principio d'incendio che ha patito la Renault di Kevin Magnussen alla conclusione del giro di installazione: la sua R.S.16 ha cominciato a perdere benzina dalla parte alta del cofano motore, quindi non è stato affatto facile domare le fiamme.

I meccanici si sono dati da fare, ma il carburante continuava a zampillare, alimentando le fiamme. Per questo la direzione gara è stata costretta ad esporre la bandiera rossa, visto che la pitlane era letteralmente invasa di liquido estinguente e che si era alzato un fastidioso polverone.

Dopo oltre un quarto d'ora di interruzione, finalmente la sessione ha potuto cominciare il suo regolare svolgimento e, neanche a dirlo, ancora una volta sono state le Mercedes a monopolizzare le prime due posizioni, con Nico Rosberg che ha messo tutti in fila con un 1'35"227 con le gomme soft.

Nonostante un'escursione fuori pista, il tedesco ha staccato di 494 millesimi la vettura gemella di Lewis Hamilton, che però è riuscito ad ottenere la sua miglior prestazione con le gomme medie. Il britannico però ha dato la sensazione di essere indietro a livello di passo, almeno per il momento.

Il weekend non è iniziato nel migliore dei modi invece per le Ferrari, che si sono viste rifilare oltre un secondo con Kimi Raikkonen terzo e Sebastian Vettel quarto, nonostante entrambi abbiano utilizzato le gomme a mescola soft.

Dietro di loro c'è la McLaren di Fernando Alonso, che quindi ha vissuto un buon debutto per la power unit evoluta Honda. Con gomme a mescola soft, lo spagnolo è infatti ad appena un paio di decimi dalle Ferrari, che quindi potrebbero avere ancora un po' di margine.

Occhio alle Red Bull, che non hanno utilizzato le gomme soft, ma sono state molto veloci con le hard: con la mescola più dura Daniel Ricciardo ha chiuso sesto a solo mezzo secondo dalle Ferrari e Max Verstappen, che ha fatto prove aerodinamiche in apertura, non è troppo lontano.

Seguono poi le due Force India, con Nico Hulkenberg leggermente più veloce di Sergio Perez, entrambi con gomme a mescole medie. Stessa mescola utilizzata anche da Jenson Button per portare la seconda McLaren in decima piazza. Indietro quindi per ora le due Williams, che sono rispettivamente 12esimo e 18esimo con Valtteri Bottas e Felipe Massa.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 6 Nico Rosberg Mercedes Mercedes 25 1'35.227     209.549
2 44 Lewis Hamilton Mercedes Mercedes 25 1'35.721 0.494 0.494 208.468
3 7 Kimi Raikkonen Ferrari Ferrari 16 1'36.315 1.088 0.594 207.182
4 5 Sebastian Vettel Ferrari Ferrari 18 1'36.331 1.104 0.016 207.148
5 14 Fernando Alonso McLaren Honda 18 1'36.510 1.283 0.179 206.764
6 3 Daniel Ricciardo Red Bull TAG 27 1'36.753 1.526 0.243 206.244
7 33 Max Verstappen Red Bull TAG 26 1'36.973 1.746 0.220 205.776
8 27 Nico Hulkenberg Force India Mercedes 26 1'37.513 2.286 0.540 204.637
9 11 Sergio Perez Force India Mercedes 27 1'37.601 2.374 0.088 204.452
10 22 Jenson Button McLaren Honda 20 1'37.613 2.386 0.012 204.427
11 26 Daniil Kvyat Toro Rosso Ferrari 29 1'37.847 2.620 0.234 203.938
12 77 Valtteri Bottas Williams Mercedes 17 1'37.861 2.634 0.014 203.909
13 8 Romain Grosjean Haas Ferrari 22 1'37.886 2.659 0.025 203.857
14 21 Esteban Gutierrez Haas Ferrari 20 1'37.921 2.694 0.035 203.784
15 55 Carlos Sainz Jr. Toro Rosso Ferrari 25 1'38.055 2.828 0.134 203.506
16 12 Felipe Nasr Sauber Ferrari 18 1'38.184 2.957 0.129 203.238
17 9 Marcus Ericsson Sauber Ferrari 20 1'38.313 3.086 0.129 202.972
18 19 Felipe Massa Williams Mercedes 24 1'38.339 3.112 0.026 202.918
19 30 Jolyon Palmer Renault Renault 23 1'39.148 3.921 0.809 201.262
20 31 Esteban Ocon Manor Mercedes 28 1'40.036 4.809 0.888 199.476
21 94 Pascal Wehrlein Manor Mercedes 26 1'40.627 5.400 0.591 198.304
22 20 Kevin Magnussen Renault Renault 2        

 

condivisioni
commenti
McLaren: riproposta l'ala posteriore bocciata a Singapore
Articolo precedente

McLaren: riproposta l'ala posteriore bocciata a Singapore

Prossimo Articolo

La Renault di Magnussen a fuoco in pitlane nella FP1 di Sepang

La Renault di Magnussen a fuoco in pitlane nella FP1 di Sepang
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022