Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
50 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
57 giorni
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
71 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
85 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
106 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
120 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
134 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
141 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
155 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
176 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
190 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
218 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
225 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
239 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
246 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
260 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
274 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
281 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
295 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
309 giorni

Seidl: "McLaren in Top 3 nel 2021 non è una missione impossibile"

condivisioni
commenti
Seidl: "McLaren in Top 3 nel 2021 non è una missione impossibile"
Di:
Co-autore: Jonathan Noble
6 gen 2020, 10:50

Il team principal della McLaren indica la strada per il futuro del team, convinto che l'organizzazione possa aiutare la squadra di Woking a tornare ai vertici della F1 dopo anni di buio.

Dopo anni bui, uno spiragli di luce ha illuminato il team McLaren. Nel 2019 la squadra che ha sede a Woking ha mostrato enormi passi avanti, conquistando meritatamente il quarto posto nel Mondiale Costruttori di F1.

Un risultato alla vigilia della passata stagione difficilmente pronosticabile, invece gli uomini di retti da Andreas Seidl hanno compiuto una stagione da incorniciare, tornando appena alle spalle dei tre top team che si sono spartiti tutte le vittorie dello scorso Mondiale.

Il 2020 sarà un anno in cui la McLaren cercherà di confermare quanto di buono fatto pochi mesi fa. L'obiettivo sarà certamente quello di evitare di ripetere quanto fatto dalla Renault - quarta nel 2018 e risultata meno competitiva l'anno successivo - ma anche, se non soprattutto, compiere ulteriori passi avanti.

A Woking credono che tornare subito a lottare con i team migliori della F1 sia possibile. Addirittura insidiarli e tornare a far parte in pianta stabile dell'elite della F1. Per fare questo, McLaren cercherà di sfruttare il cambio di regolamento che entrerà in vigore a partire dal 2021.

"Nel breve termine il nostro obiettivo è quello di fare una monoposto che sia un passo avanti rispetto a quella del 2019. E sto parlando del 2020. Ma, allo stesso tempo, dobbiamo essere realisti", ha dichiarato Sedl.

"Per me un bel passo avanti sarebbe fare un passo avanti e arrivare a metà tra i top team e quello che abbiamo fatto lo scorso anno in termini di tempo sul giro. Sarebbe una grande conquista, ma dobbiamo fare un lavoro molto duro, perché i primi 3 team della F1 stanno lavorando forte sulle rispettive monoposto per il 2020".

"I 3 top team attuali della F1 non si trovano al top solo per avere un budget più ampio di altri, ma anche per aver fatto semplicemente un ottimo lavoro. Questi significa automaticamente che partiranno al top anche nel 2021".

"Ma come abbiamo visto in passato, non sarà per noi una missione impossibile raggiungerli. Dobbiamo solo essere realisti e pazienti a sufficienza per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che abbiamo. Dovremo essere pazienti, per fare in modo che tutti i tasselli del mosaico vadano al loro posto".

"La cosa impostante sarà avere una visione chiara, un piano ben stabilito su cosa dovremo fare in futuro. Su come dovremo procedere e fare passo dopo passo. Poi dovremo fare in modo che tutto accada, lavorando bene come team".

Scorrimento
Lista

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
1/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
2/19

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
3/19

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
4/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
5/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
6/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
7/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
8/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
9/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Zak Brown, Executive Director, McLaren

Zak Brown, Executive Director, McLaren
10/19

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
11/19

Foto di: Erik Junius

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
12/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
13/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
14/19

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
15/19

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34

Lando Norris, McLaren MCL34
16/19

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, lotta con Lando Norris, McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, lotta con Lando Norris, McLaren MCL34
17/19

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
18/19

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Alexander Albon, Red Bull RB15, e Lando Norris, McLaren MCL34

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Alexander Albon, Red Bull RB15, e Lando Norris, McLaren MCL34
19/19

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Verstappen: "La Red Bull ha posto le basi per lottare per il titolo"

Articolo precedente

Verstappen: "La Red Bull ha posto le basi per lottare per il titolo"

Prossimo Articolo

Ferrari: motore 2020 con un inedito intercooler

Ferrari: motore 2020 con un inedito intercooler
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren Acquista adesso
Autore Giacomo Rauli