Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
107 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
149 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
163 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
177 giorni

Seidl: "Erano anni che la McLaren non partiva così bene nei test"

condivisioni
commenti
Seidl: "Erano anni che la McLaren non partiva così bene nei test"
Di:
25 feb 2020, 13:39

Andreas Seidl è convinto che la McLaren sia partita nel migliore dei modi già nella prima sessione di test della Formula 1 a Barcellona, dove da domani la squadra di Woking porterà ulteriori novità.

Il programma per il team prevede il concentrarsi sulla affidabilità senza cercare più di tanto i tempi cronometrici, ma il suo responsabile si è detto già molto contento, specialmente perché non si sono verificati problemi gravi.

“Sinceramente, siamo davvero contentissimi di come siamo andati fino ad ora e le ragioni sono varie - ha detto Seidl - Prima di tutto, basta guardare il numero di giri completati e l'affidabilità, credo che sia l'inizio migliore per la McLaren dopo tanti anni di problemi nei test invernali. E' semplicemente fantastico e un'ottima ricompensa per il team, segno che sta lavorando duramente. Quello che abbiamo fatto nell'ultimo mese sta venendo ripagato e ne sono felicissimo. Come programma dei test, sono anche soddisfatto perché abbiamo completato diversi punti di ciò che ci eravamo prefissati. Senza questi punti di affidabilità, non saremmo riusciti a proseguire nel programma, invece ogni giorno è andato benissimo".

La settimana scorsa, Carlos Sainz ha ottenuto il 12° crono come miglior risultato, ma Seidl non è preoccupato di questo perché la squadra si stava concentrando su altro.

“Abbiamo guardato a noi stessi, non alle classifiche. Continuiamo a portare parti della vettura con aggiornamenti continui dalla fabbrica. Questo momento è fantastico, venerdì abbiamo potuto provare una nuova ala anteriore durante il mattino, ad esempio. La macchina si sta comportando come ci aspettavamo e vedere questa correlazione funzionare ci rende molto contenti".

A questo punto la McLaren si concentrerà su ulteriori sviluppi che la rendano pronta per il debutto in Australia.

“Il programma prevede di provare ulteriori pezzi e di continuo, dobbiamo trovare le prestazioni migliori in vista di Melbourne. Per ora credo sia presto tirare delle somme in merito, ma siamo contenti di quello che abbiamo fatto perché, come dicevo prima, l'auto va come volevamo e non abbiamo dubbi su ciò".

Scorrimento
Lista

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
1/13

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
2/13

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

L'avantreno della McLaren MCL35

L'avantreno della McLaren MCL35
3/13

Foto di: Giorgio Piola

Andreas Seidl, Team Principal, McLaren

Andreas Seidl, Team Principal, McLaren
4/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren parla con i media

Lando Norris, McLaren parla con i media
5/13

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
6/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz, McLaren MCL35

Carlos Sainz, McLaren MCL35
8/13

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
9/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
10/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
13/13

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Prost: la "stupida" ossessione elettrica mette in difficoltà la F1

Articolo precedente

Prost: la "stupida" ossessione elettrica mette in difficoltà la F1

Prossimo Articolo

Red Bull e Honda non vogliono penalità per le power unit nel 2020

Red Bull e Honda non vogliono penalità per le power unit nel 2020
Carica commenti