Schumi: inizia il processo sulle false notizie sul ritorno a camminare

condivisioni
commenti
Schumi: inizia il processo sulle false notizie sul ritorno a camminare
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
Tradotto da: Matteo Nugnes
19 set 2016, 10:40

Un giudice tedesco ha indicato che la famiglia di Michael Schumacher sarà risarcita per le false informazioni diffuse riguardo al fatto che il sette volte campione del mondo di F.1 fosse in grado di camminare di nuovo.

A Ferrari pit board showing support for Michael Schumacher
La lista dei Campioni del Mondo Ferrari, incluso Michael Schumacher
Il vincitore della gara e del Campionato del Mondo 2000, Michael Schumacher, Ferrari
Il vincitore della gara e Campione del Mondo 2000 Michael Schumacher, Ferrari
Mercedes AMG F1 W05 con un messaggio di supporto per Michael Schumacher (GER)
Striscione per Michael Schumacher

Nel dicembre 2015, la celebre rivista Bunte ha pubblicato un articolo in prima pagina, sostenendo che Schumacher fosse di nuovo in grado di fare qualche passo con l'aiuto dei terapisti, così come di sollevare un braccio.

Sabine Kehm, portavoce di Schumacher, aveva immediatamente risposto, spiegando che la storia era completamente falsa e che quindi il giornata aveva agito in maniera irresponsabile.

In una dichiarazione rilasciata al momento, disse: "Purtroppo siamo costretti da un articolo recente a chiarire che le inforazioni secondo cui Michael può muoversi nuovamente non sono vere".

"Questa speculazione è irresponsabile, perché data la gravità dei suoi infortuni, la privacy è molto importante per Michael. Purtroppo, questo ha dato false speranze a molte persone coinvolte".

La famiglia Schumacher ha deciso di portare la questione in Tribunale, con l'avvocato Felix Damm che ha ribadito la falsità della notizia, aggiungendo che le informazioni riguardanti la salute dell'ex pilota di Formula 1 sono state una violazione delle leggi sulla privacy.

Rifiutando di rivelare dettagli sulle condizioni di Schumacher, che la famiglia ha mantenuto segrete fin dall'incidente sugli sci avvenuto nel 2013, Damm ha comunque chiarito che le suggestioni dell'articolo non erano corrette.

"Non può camminare" ha detto Damm, aggiungendo che per la famiglia Schumacher non sarebbe giusto divulgare le reali condizioni di Michael a causa della sua storia.

Il rappresentante legale di Bunte ha insistito sul fatto che le informazioni erano state ricevute da una fonte attendibile, che aveva una buona conoscenza delle condizioni di Schumacher.

Il giudice che presiede il processo, che si svolge presso la corte di Amburgo, ha indicato che la famiglia di Schumacher sarà risarcita, con una somma che dovrebbe variare tra i 40.000 ed i 100.000 euro. La sentenza finale dovrebbe arrivare il mese prossimo.

Prossimo articolo Formula 1
Bottas costretto a rientrare ai box per una cintura allentata

Articolo precedente

Bottas costretto a rientrare ai box per una cintura allentata

Prossimo Articolo

Fotogallery: il Gran Premio di Singapore a Marina Bay

Fotogallery: il Gran Premio di Singapore a Marina Bay
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Michael Schumacher Acquista adesso
Autore Jonathan Noble
Tipo di articolo Ultime notizie