Scambio di volanti tra Kvyat e Verstappen?

All’indomani del Gran Premio di Russia prende corpo un’ipotesi clamorosa. Gli errori commessi da Kvyat a Sochi potrebbero anticipare al prossimo Gran Premio di Spagna la promozione in Red Bull di Verstappen e il ritorno del russo in Toro Rosso.

In Formula 1 sono davvero pochi i piloti che possono dormire sonni tranquilli. A quindici giorni di distanza dal podio di Shanghai, Daniil Kvyat è stato autore di una gara da dimenticare nella sua corsa di casa. Il doppio tamponamento ai danni di Sebastian Vettel è stato motivo di grande rammarico anche in casa Red Bull, visto che la manovra di Kvyat alla curva 2 ha condizionato anche la corsa di Daniel Ricciardo.

Ed i briefing post-gara sembra che siano stati molto duri per il russo. Al suo errore è stato dovuto anche il netto passivo con cui la Red Bull ha lasciato Sochi, soprattutto il parziale di ventidue punti a zero a favore della Williams, rivale diretto per la terza posizione nella classifica costruttori portatosi ora a sole sei lunghezze.

Helmut Marko è noto per le sue decisioni estreme, e in questa occasione potrebbe aver preso un’altra posizione molto drastica: promuovere Max Verstappen in Red Bull, e rispedire Kvyat in Toro Rosso. Non uno scambio inedito (ne abbiamo parlato ieri nel punto sul mercato piloti 2017), ma a sorpresa il doppio passaggio di volanti potrebbe avvenire tra due weekend in occasione del prossimo Gran Premio di Spagna!

“Possiamo anche pensare che nella sua gara di casa un pilota possa commettere un errore alla prima curva – ha spiegato dopo la corsa russa un arrabbiatissimo Marko – ma il secondo tamponamento non è giustificabile. Ha rovinato la sua gara, quella di Vettel ed anche quella di Ricciardo. Una giornata disastrosa per la Red Bull”.

Le voci di un provvedimento imminente colgono un po’ a sorpresa, ma con Marko mai dire mai. Potrebbe trattarsi di una minaccia per richiamare Kvyat all’ordine, concedendogli a Barcellona la possibilità di un riscatto più che possibile, ma l’aria per il russo non è certamente delle migliori. C’è anche chi vede dietro una possibile punizione da impartire a Kvyat, la possibilità per Red Bull di valutare Verstappen nel team di punta del gruppo austriaco in vista del più che probabile passaggio definitivo nel 2017. Il tutto senza bruciare del tutto Kvyat, come invece accaduto in un recente passato con Vergne e Buemi. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniil Kvyat , Max Verstappen
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Ultime notizie