Sauber-Honda dal 2018 per allevare giovani piloti giapponesi

La Sauber resta legata alla power unit Ferrari ancora un anno, poi passerà al motore Honda. In ballo non c'è solo la fornitura tecnica, ma anche il progetto di portare in F.1 giovani nipponici come Matsushita e Fukuzumi.

Sauber-Honda dal 2018 per allevare giovani piloti giapponesi
Marcus Ericsson, Sauber C35
Monisha Kaltenborn, Team Principal Sauber nella conferenza stampa FIA
McLaren MP4-31
Nirei Fukuzumi, ART Grand Prix
Nobuharu Matsushita, ART Grand Prix

Mentre nel paddock di Formula 1 ci sono ancora molti tasselli da sistemare per completare il mosaico del prossimo Mondiale, c’è chi va oltre.

In casa Sauber dopo l’arrivo dei nuovi proprietari (la società di investimento Longbow Finance) si sta pianificando il futuro nel lungo periodo, ed in quest’ottica è in corso da un paio di mesi una trattativa con la Honda.

Sul piatto c’è la fornitura della power unit giapponese a partire dal 2018, con un contratto biennale che garantirebbe al team svizzero una partnership che andrebbe oltre gli aspetti tecnici.

La Honda, in concomitanza con il suo rientro in Formula 1, ha varato un programma per giovani piloti giapponesi che è attivo dall’inizio del 2015, stagione in cui è stato portato in Europa il ventitreenne Nobuharu Matsushita, campione nella Formula 3 nipponica la stagione precedente.

Nel 2017 Matsushita disputerà il suo terzo campionato in GP2, mentre il diciannovenne Nirei Fukuzumi sarà tra i favoriti per il titolo nella GP3 Series. Piloti che potrebbero essere pronti al salto in Formula 1 nel 2018, e l’obiettivo di Honda è quello di predisporre una partnership con una squadra junior in grado di garantire l’esordio nel Circus ai suoi giovani.

Per la Sauber la collaborazione con una Casa ufficiale sarebbe una possibilità importante per pianificare un futuro sia sul fronte tecnico che su quello finanziario, nella speranza che anche la power unit Honda compia quel salto di qualità per collocarla all’altezza delle motorizzazioni concorrenti. In questo quadro si colloca anche il rinnovo con la Ferrari per la sola prossima stagione, tra l’altro con la fornitura della power unit versione 2016.

condivisioni
commenti
Red Bull: i piloti hanno voluto differenziare la scelta di gomme
Articolo precedente

Red Bull: i piloti hanno voluto differenziare la scelta di gomme

Prossimo Articolo

GP degli Stati Uniti 2016: ecco la griglia di partenza

GP degli Stati Uniti 2016: ecco la griglia di partenza
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021