Tre o quattro sessioni di test!

Tre o quattro sessioni di test!

Si ripristinano i collaudi in stagione e si riportano a 8 le giornate di prove aerodinamiche

Il Circus della Formula 1 comincia a rendersi conto che il divieto totale di test è un assurdo. Luca di Montezemolo lo ha sempre sottolineato, dicendo che la F.1 è l'unico sport di vertice nel quale è vietato allenarsi. Proprio la Ferrari nei giorni scorsi aveva forzato il regolamento che blinda i collaudi, ma autorizza delle giornate per le riprese filmate, per offrire a Fernando Alonso la possibilità di guidare la F10 B che poi ha debuttato a Valencia. Il test mascherato (le immagini della camera-car sono state diffuse sul sito ufficiale del Cavallino) ha scatenato la reazione indignata delle altre squadre per cui finalmente si arriverà a cambiare una regola perversa. I giorni riservati ai test aerodinamici potrebbero tornare a essere otto, rispetto ai quattro concessi quest'anno, ma soprattutto potranno essere inserite tre o quattro sessioni di test nel corso della stagione, in modo tale che i team possano deliberare le modifiche più importanti che possono essere fatte ad una monoposto, senza correre il rischio di spendere cifre enormi nello sviluppo che rischiano di essere buttate nel cestino solo perché manca l'adeguata messa a punto. Questa volta anche i team minori sembrano d'accordo (c'è chi paventa l'opportunità di vendere l'evento a sponsor interessati): vediamo quanto tempo ci vorrà a cambiare una norma anche con il sostegno di tutti...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Europa
Circuito Valencia Grand Prix Circuit
Articolo di tipo Ultime notizie