Sainz si augura di guidare la McLaren nei test Pirelli di Abu Dhabi

condivisioni
commenti
Sainz si augura di guidare la McLaren nei test Pirelli di Abu Dhabi
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
25 ott 2018, 17:27

Lo spagnolo spera che la Renault gli consenta di salire sulla MCL33 in uno dei due giorni di test che seguiranno il GP di Abu Dhabi: "Il mio management ne sta parlando, vedremo...". Aspettano risposte anche Raikkonen, Gasly e Leclerc, mentre Ricciardo ha avuto il no Red Bull.

Carlos Sainz spera di lasciare la Renault subito dopo la disputa del GP di Abu Dhabi: lo spagnolo non nasconde la speranza di fare il suo debutto sulla McLaren MCL33 nei test di delibera delle gomme Pirelli 2019 che si terranno il martedì e mercoledì dopo l’ultima gara della stagione 2018.

"Sarebbe una buona occasione provare la McLaren di quest'anno, anche se per ora mi sto concentrando su queste ultime tre gare con la Renault. Penso che il mio management stia esaminando la situazione per vedere se sarà possibile o meno. Al momento non è stato deciso”.

In realtà si potrebbe creare un effetto domino dal momento che la Renault aveva chiesto alla Red Bull di liberare Daniel Ricciardo per i test Pirelli, ma la squadra di Milton Keynes ha risposto picche, per cui non è da escludere che il team di Enstone voglia utilizzare anche il pilota spagnolo.

Per certo si sa che vedremo debuttare Lance Stroll sulla Racing Point Force India nel test di Abu Dhabi visto che la Williams non ha fatto alcuna questione. Altri piloti che cambieranno squadra per la prossima stagione sono Kimi Raikkonen (dalla Ferrari alla Sauber), Pierre Gasly (dalla Toro Rosso alla Red Bull) e Charles Leclerc (dalla Sauber alla Ferrari).

Il francese non avrà problemi per il cambio di casacca prima di fine anno, rimanendo sotto allo stesso padrone, mentre Raikkonen è possibilista..

"Vedremo - ha detto Kimi - sono abbastanza aperto a qualsiasi decisione".

Prossimo Articolo
Verstappen smorza gli entusiasmi di Marko: "Non credo lotteremo subito per vincere con Honda"

Articolo precedente

Verstappen smorza gli entusiasmi di Marko: "Non credo lotteremo subito per vincere con Honda"

Prossimo Articolo

Vettel: "In Messico o andrò all'attacco all'esterno o mi terrò del margine"

Vettel: "In Messico o andrò all'attacco all'esterno o mi terrò del margine"
Carica commenti