Sainz: "Prima del via non avrei creduto di poter finire ottavo"

Il pilota della Toro Rosso è soddisfatto per la sua gara di Budapest, perché è riuscito a tenere il passo della McLaren di Alonso, anche se gli è mancato il guizzo per il sorpasso. Ora è decimo nel Mondiale.

Carlos Sainz Jr è stato una delle note liete del GP d'Ungheria di Formula 1. Dopo un avvio di weekend complicato, infatti, il pilota della Toro Rosso è riuscito a portarsi a casa un ottavo posto che lui stesso ha ammesso era più che insperato.

In questo modo ha ottenuto 4 punti preziosi che gli hanno permesso di scavalcare sia Nico Hulkenberg che Romain Grosjean nella classifica iridata, andando a prendersi una top ten che è il suo obiettivo dichiarato per fine stagione. Ma che hanno permesso anche alla squadra faentina di tenere a distanza la McLaren nella lotta per il sesto posto nel Costruttori.

"Una gara solida da parte nostra, qui a Budapest, sono felice del risultato. Sono abbastanza soddisfatto della corsa, anche se in partenza siamo stati superati da Alonso. Abbiamo tenuto il ritmo della McLaren, cosa che non sembravamo in grado di fare durante le prove libere del venerdì e del sabato. Ma era semplicemente impossibile superarlo" ha detto Carlos.

"Se mi avessero detto che, dopo il brutto avvio del weekend, sarei comunque finito ottavo, non ci avrei creduto! Credo quindi che possiamo essere molto felici e soddisfatti: la squadra ha fatto un grande lavoro per migliorare e vorrei davvero ringraziarli per questo! Adesso possiamo andare in Germania con fiducia" ha concluso.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Sub-evento Domenica, gara
Circuito Hungaroring
Piloti Carlos Sainz Jr.
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Ultime notizie