Sainz: "Poca logica dietro al no al test di Abu Dhabi"

Carlos Sainz dice che non è stata spiegata la logica alla base della decisione della FIA di non permettergli di scendere in pista nei test di F1 ad Abu Dhabi della prossima settimana.

Sainz: "Poca logica dietro al no al test di Abu Dhabi"

Il test era stato originariamente definito dal regolamento sportivo del 2020 come riservato ai piloti giovani, con la FIA che aveva l'ultima parola su chi avrebbe potuto partecipare.

Dopo le pressioni della Renault, il test è stato aperto a tutti i piloti che non hanno corso in Formula 1 nel 2020, con Fernando Alonso che avrà l'opportunità di guidare per il team di Enstone, Sebastien Buemi per la Red Bull e Robert Kubica per l'Alfa Romeo.

Anche Jack Aitken è ritenuto tuttavia idoneo a guidare la Williams, in quanto la FIA definisce "young driver" tutti i piloti che non hanno disputato più di due Gran Premi.

A questo punto, la Ferrari ha spinto affinché il test potesse essere aperto a tutti i piloti, compreso Carlos Sainz, che nel 2021 passerà a difendere i colori della scuderia di Maranello.

Tuttavia, questa settimana è arrivata la conferma che i piloti che hanno corso in questa stagione non saranno ammessi.

Leggi anche:

Sainz, che ora probabilmente farà la sua prima esperienza in Ferrari all'inizio dell'anno prossimo, con una vettura vecchia almeno di due stagioni, ha ammesso di non aver capito questa decisione.

"Non mi è stata spiegata alcuna logica", ha detto lo spagnolo. "Perché, prima di tutto, credo che ci sia ben poca logica dietro. E credo che non siano in molti a capire cosa sta succedendo".

"Certo, sono deluso di non poter fare un test, ma devo accettarlo e voltare pagina. Farò in modo di essere il più preparato possibile per il prossimo anno".

"Ma per me, visto che ci sarà solo un giorno e mezzo di test per ogni pilota l'anno prossimo, la cosa più logica sarebbe stata quella di aprire la porta a tutti i piloti che volevano partecipare a quello di Abu Dhabi".

"Soprattutto sapendo che si tratta di un test aperto a due vetture, si poteva dare la possibilità di far salire un titolare almeno su una delle due, visto che l'anno prossimo il telaio sarà lo stesso, facendo anche le prime prove di sicurezza, la posizione di guida giusta, tutte cose importantissime".

"Sono cose che, grazie al test di Abu Dhabi, saremmo stati in grado di risolvere subito, ma purtroppo non sarà possibile. Ovviamente sono deluso, ma non posso cambiare nulla".

condivisioni
commenti
Red Bull: viene riprovato il mono-pilone dell'ala posteriore
Articolo precedente

Red Bull: viene riprovato il mono-pilone dell'ala posteriore

Prossimo Articolo

Perez: “Marko mi ha mandato un messaggio di complimenti”

Perez: “Marko mi ha mandato un messaggio di complimenti”
Carica commenti
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021
Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva" Prime

Podcast | Bobbi: "Per Max la chiave è la prima curva"

In questa nuova puntata di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano la qualifica del Gran Premio del Qatar. Lewis Hamilton è autore di una pole position incredibile, arrivata dopo un giro perfetto. Per Verstappen, però, non è detto che non possa arrivare la vittoria...

Formula 1
20 nov 2021