Sainz: "Le rivalità in Drive to Survive? Esagerate, ma va bene"

Il pilota della McLaren ha affermato che la sua rivalità con Ricciardo emersa nella serie Netflix sia stata estremizzata, ma ha comunque apprezzato il lavoro svolto dai produttori per avvicinare i fan alla F1.

Sainz: "Le rivalità in Drive to Survive? Esagerate, ma va bene"

La seconda stagione di Drive to Survive è disponibile dal mese di febbraio e si è concentrata sul campionato della passata stagione fornendo anche degli interessanti “dietro le quinte”.

Tra i piloti sui quali la serie realizzata da Netflix ha concentrato la propria attenzione c’è Carlos Sainz. Lo spagnolo, che nella scorsa stagione ha esordito al volante della McLaren dopo aver perso il posto in Renault a seguito dell’ingaggio da parte della Casa francese di Daniel Ricciardo, è stato seguito dalle telecamere soprattutto nel corso dei weekend di gara a Baku e Barcellona.

Nel terzo episodio, intitolato “Lo scontro”, l’attenzione è stata posta proprio sul duello tra il pilota della McLaren e quello della Renault per emergere nel gruppo di mezzo.

Motorsport.com ha chiesto a Sainz quali siano state le sue impressioni su questa seconda stagione di Drive to Survive: “Mi è piaciuta molto. Forse la rivalità con Daniel è stata un tantino estremizzata come potete immaginare…”.

“Tuttavia credo che questa serie abbia avuto un notevole impatto per la Formula 1. Ci sono molti tifosi che mi dicono di essere entusiasti di tutti gli episodi, è questo è positivo per il nostro sport”.

“Quindi, anche se in alcuni casi la rivalità tra noi piloti è esagerata è comunque un bene per la Formula 1. E poi, perché non drammatizzare ulteriormente il tutto?”.

Anche Romain Grosjean ha elogiato il lavoro svolto dalla produzione Netflix, ma ha voluto evidenziare come la serie non racconti la storia nella sua completezza.

“Quando fai parte di questo mondo dall’interno ti accorgi che non viene mostrato tutto. Alcuni team sono stati più aperti e disponibili di altri, ma ad ogni modo mi è piaciuta molto”.

“Se ci vogliamo concentrare solo sull’episodio della Haas… beh, mi sarebbe piaciuto che l’attenzione fosse concentrata di più sul duro lavoro svolto dai ragazzi dietro le quinte dato che è stata mostrata la situazione terribile in cui ci trovavamo”.

“Credo che si sarebbero potuto mostrare un po’ di più gli incredibili sforzi che hanno compiuto per uscire dal tunnel in cui eravamo precipitati”.

Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa

Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
6/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/22

Foto di: Евгений Сафронов

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren
17/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
18/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
20/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ecclestone: "Fosse per me, nel 2020 non ci sarebbe alcun GP"

Articolo precedente

Ecclestone: "Fosse per me, nel 2020 non ci sarebbe alcun GP"

Prossimo Articolo

Mercedes: la campana è forata per un soffio aerodinamico

Mercedes: la campana è forata per un soffio aerodinamico
Carica commenti
AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità Prime

AlphaTauri: una squadra che si trova nel centro di gravità

Il team diretto da Franz Tost con il podio di Pierre Gasly a Baku si è portato al quinto postonella classifica del mondiale Costruttori. Anche l'esuberante Yuki Tsunoda, il talentuoso rookie giapponese, comincia a contribuire alla causa, dopo troppi errori. A Faenza assolvono al meglio il ruolo di junior team e, pur con alti e bassi, possono sfidare due marchi ufficiali come Aston Martin e Alpine disponendo di risorse molto inferiori.

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare Prime

F1: Il costo umano richiesto da un calendario di 23 gare

In questa stagione la Formula 1 sta cercando di rispettare il calendario previsto con 23 appuntamenti, ma l'espansione dei gran premi ha un costo umano che alla lunga non potrà più essere sostenibile.

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti" Prime

Simon: "I motori 2025 saranno V6 ibridi con bio carburanti"

Seconda intervista esclusiva in compagnia di Gilles Simon. In questa lunga chiaccerata in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, l'ingegnere francese ci parla dei suoi trascorsi in Honda accompagnando il costruttore nipponico nei suoi primi anni in Formula 1 nell'era ibrida, per poi andare in FIA in qualità di advisor

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario Prime

F1 Stories: Ferrari e Francia, un fil rouge leggendario

Cos'hanno in comune la corsa più antica della storia automobilistica e la Scuderia più leggendaria di sempre? Un filo conduttore glorioso fatto di 17 vittorie. Andiamo a scoprire insieme alcune delle imprese memorabili compiute dalla Scuderia Ferrari al Gran Premio di Francia.

Formula 1
13 giu 2021
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Formula 1
12 giu 2021
Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021