Sainz: "Le rivalità in Drive to Survive? Esagerate, ma va bene"

Il pilota della McLaren ha affermato che la sua rivalità con Ricciardo emersa nella serie Netflix sia stata estremizzata, ma ha comunque apprezzato il lavoro svolto dai produttori per avvicinare i fan alla F1.

Sainz: "Le rivalità in Drive to Survive? Esagerate, ma va bene"

La seconda stagione di Drive to Survive è disponibile dal mese di febbraio e si è concentrata sul campionato della passata stagione fornendo anche degli interessanti “dietro le quinte”.

Tra i piloti sui quali la serie realizzata da Netflix ha concentrato la propria attenzione c’è Carlos Sainz. Lo spagnolo, che nella scorsa stagione ha esordito al volante della McLaren dopo aver perso il posto in Renault a seguito dell’ingaggio da parte della Casa francese di Daniel Ricciardo, è stato seguito dalle telecamere soprattutto nel corso dei weekend di gara a Baku e Barcellona.

Nel terzo episodio, intitolato “Lo scontro”, l’attenzione è stata posta proprio sul duello tra il pilota della McLaren e quello della Renault per emergere nel gruppo di mezzo.

Motorsport.com ha chiesto a Sainz quali siano state le sue impressioni su questa seconda stagione di Drive to Survive: “Mi è piaciuta molto. Forse la rivalità con Daniel è stata un tantino estremizzata come potete immaginare…”.

“Tuttavia credo che questa serie abbia avuto un notevole impatto per la Formula 1. Ci sono molti tifosi che mi dicono di essere entusiasti di tutti gli episodi, è questo è positivo per il nostro sport”.

“Quindi, anche se in alcuni casi la rivalità tra noi piloti è esagerata è comunque un bene per la Formula 1. E poi, perché non drammatizzare ulteriormente il tutto?”.

Anche Romain Grosjean ha elogiato il lavoro svolto dalla produzione Netflix, ma ha voluto evidenziare come la serie non racconti la storia nella sua completezza.

“Quando fai parte di questo mondo dall’interno ti accorgi che non viene mostrato tutto. Alcuni team sono stati più aperti e disponibili di altri, ma ad ogni modo mi è piaciuta molto”.

“Se ci vogliamo concentrare solo sull’episodio della Haas… beh, mi sarebbe piaciuto che l’attenzione fosse concentrata di più sul duro lavoro svolto dai ragazzi dietro le quinte dato che è stata mostrata la situazione terribile in cui ci trovavamo”.

“Credo che si sarebbero potuto mostrare un po’ di più gli incredibili sforzi che hanno compiuto per uscire dal tunnel in cui eravamo precipitati”.

Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa
Marcin Budkowski, Renault F1 Team, Daniel Ricciardo, Renault F1, Carlos Sainz Jr., McLaren, e James Key, Technical Director, McLaren in conferenza stampa
1/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
2/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
3/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
5/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
6/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Paraffina sulla macchina di Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
7/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35 precede Alex Albon, Red Bull Racing RB16
9/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
12/22

Foto di: Евгений Сафронов

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
13/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
15/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren e Lando Norris, McLaren
16/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren
Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren
17/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
18/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren
Carlos Sainz Jr., McLaren
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
20/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ecclestone: "Fosse per me, nel 2020 non ci sarebbe alcun GP"
Articolo precedente

Ecclestone: "Fosse per me, nel 2020 non ci sarebbe alcun GP"

Prossimo Articolo

Mercedes: la campana è forata per un soffio aerodinamico

Mercedes: la campana è forata per un soffio aerodinamico
Carica commenti
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021