Sainz: "Le nuove Qualifiche saranno difficili da capire per il pubblico"

Carlos Sainz Jr. parla del nuovo format di Qualifiche 2016, ma anche sulle aspettative riguardo la nuova stagione e ammette: "Bene l'affidabilità, ma dovremo spingere nei primi GP. Non avremo il motore aggiornato...".

Carlos Sainz Jr. ha terminato i test invernali 2016 di Barcellona con l'ennesimo tour de force. 133 i giri compiuti dal madrileno, con la certezza di possedere una Toro Rosso STR11 già molto affidabile. Dal punto di vista prestazionale, però, lo spagnolo non ha voluto sbilanciarsi, ma anche ai microfoni di Motorsport.com ha tirato le somme delle prove del Montmelo.

"E' stata un'altra buona giornata per me e per il team. Abbiamo cercato di provare nuove mescole nella giornata odierna come la Supersoft e la UltraSoft".

"Come avrete potuto notare mi sono divertito un po' di più con le gomme più morbide rispetto ai giri con quelle dure e abbiamo cercato di trovare un buon compromesso con quelle gomme".

Come si trova con la nuova vettura?
"Ho trovato una buona confidenza con la vettura, un buon feeling, sia nel primo che nel secondo test. La squadra ha fatto tutto il possibile per mandarci in pista e farci fare quanti più giri possibili. La stessa cosa hanno fatto gli uomini della Ferrari, che ci hanno fornito i motori. Non abbiamo avuto problemi e come inizio è stato incredibile".

La STR11 ha mostrato grande solidità e affidabilità in questi test...
"L'affidabilità è stata il nostro tallone d'Achille nel 2015 e quest'anno dobbiamo renderlo un aspetto a noi favorevole. Lo abbiamo fatto vedere qui ma dobbiamo confermarci in gara. Non sapremo esattamente a che punto saremo sino a quando non disputeremo le Qualifiche di Melbourne, ma quello che abbiamo fatto sino a ora è certamente positivo. Raggiungere gli avversari che avevamo davanti lo scorso anno è il nostro obiettivo ma fino alla prima gara non serve fare previsioni".

In che stato di forma arrivate a Melbourne?
"Arriviamo molto più in forma a Melbourne quest'anno rispetto all'anno passato. Però dipendiamo anche dagli avversari. Se hanno migliorato più di noi i nostri sforzi saranno stati vani. Sono però fiducioso e penso di poter fare bene all'inizio della stagione. Quest'anno avremo la responsabilità di fare bene nella prima parte della stagione, perché tutte le Power Unit miglioreranno tanto nel corso dell'anno mentre noi no. Dovremo spingere tanto nelle prime gare".

Hanno ufficializzato pochi minuti fa l'introduzione delle nuove Qualifiche per il Mondiale 2016. Che cosa ne pensi?
"Non penso che non cambieranno troppo le Qualifiche. Spero che i media riescano a far comprendere alla gente e agli appassionati il nuovo format, perché sarà complesso".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Barcellona, test di Marzo
Sub-evento Venerdì
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Carlos Sainz Jr.
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Intervista