Topic

Toro Rosso STR12

Sainz Jr: "Sono sicuro che il 2017 sarà un grande anno"

Lo spagnolo, impegnato nella terza stagione consecutiva in Formula 1 sempre con la Toro Rosso, ha mostrato tutto il proprio entusiasmo davanti alla nuova STR12 e si è detto certo che il 2017 potrà essere un anno ricco di soddisfazioni per il team di Faenza.

Sainz Jr: "Sono sicuro che il 2017 sarà un grande anno"
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
Daniil Kvyat, Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso STR12
L to R): Franz Tost, Scuderia Toro Rosso Team Principal; Daniil Kvyat, Scuderia Toro Rosso; Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso; James Key, Scuderia Toro Rosso Technical Director
Carlos Sainz Jr., Toro Rosso STR 12
Carlos Sainz Jr., Scuderia Toro Rosso, Daniil Kvyat, Scuderia Toro Rosso

Dopo l'ottima stagione 2016 conclusa al dodicesimo posto con quarantasei punti, nonostante l'handicap della power unit Ferrari in versione 2015, Carlos Sainz è pronto per affrontare il terzo anno in Formula 1 ancora al volante della Toro Rosso.

Lo spagnolo, che sarà in pista già domani, si è confermato lo scorso anno come uno dei piloti più interessanti presenti in griglia, e dopo aver mostrato al mondo le nuove linee della monoposto di Faenza, ha manifestato tutto il proprio entusiasmo per l'inizio della nuova stagione.

“Sono davvero impaziente di iniziare il mio terzo anno in Formula 1 con la Scuderia Toro Rosso: ne è passato di tempo dal primo anno da rookie, quando mi sentivo ancora piuttosto nervoso".

"Adesso quella sensazione si è trasformata in entusiasmo e motivazione, grazie a tutta l’esperienza che ho fatto insieme alla squadra".

"Non vedo l’ora di mettere in pratica ciò che ho imparato, in vista dell’imminente stagione 2017: mi sento pronto e decisamente più sicuro!".

Sainz ha accolto favorevolmente le modifiche regolamentari imposte dalla Federazione, ritenendo queste scelte finalizzate ad ottenere non solo auto dalle linee più attraenti ma anche gare più combattute.

"La F1 sta facendo un grande passo avanti quest’anno, grazie al cambio regolamentare. Le vetture sembrano molto veloci e le gare attireranno molti più appassionati. Sono convinto che daremo un grande spettacolo".

Carlos si è poi posto quale obiettivo per questo 2017 il miglioramento delle performance messe in mostra nella passata stagione. 

Lo spagnolo non ha voluto fare alcuna previsione in vista della prima gara inaugurale di Melbourne, ma è certo che per la Toro Rosso questo potrà essere un anno importante.

"Quest’anno devo concentrarmi nel migliorare e continuare a inseguire buoni risultati: cercherò di fare meglio rispetto a quello che siamo riusciti a fare l’anno scorso, già di per sé molto buono".

"È difficile fissare qualsiasi obiettivo prima di arrivare in Australia e capire davvero dove siamo, ma sono sicuro che sarà un grande anno. Ora dobbiamo solo completare i test di Barcelona, la preparazione, trovare l’assetto della vettura adatto a me e prepararci a correre… non vedo l’ora!"

condivisioni
commenti
Fotogallery: la presentazione della Toro Rosso STR12
Articolo precedente

Fotogallery: la presentazione della Toro Rosso STR12

Prossimo Articolo

Analisi tecnica: la Toro Rosso gioca con il pivot (della sospensione)

Analisi tecnica: la Toro Rosso gioca con il pivot (della sospensione)
Carica commenti
Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura” Prime

Video | Ceccarelli: “I piloti a Jeddah non avevano alcuna paura”

Insieme a Franco Nugnes ed al dottor Riccardo Ceccarelli andiamo ad analizzare quanto successo in occasione dell'ultimo GP di Formula 1 a Jeddah, dove i piloti si sono dimostrati più forti della paura

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Formula 1
7 dic 2021
Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021