Sainz: "Ho dimostrato alla Red Bull che possono puntare su di me"

Lo spagnolo ha concluso il gran premio di casa in sesta posizione ed è stato splendido protagonista nelle prime fasi di gara quando ha tenuto dietro le Ferrari.

E' un Carlos Sainz Jr raggiante quello visto al termine del Gran Premio di Spagna. Il pilota della Toro Rosso ha mostrato tutto il suo talento alla guida di una monoposto decisamente meno performante rispetto alla concorrenza di Mercedes, Ferrari e Red Bull, riuscendo a tenere alle proprie spalle entrambe le Ferrari nelle prime fasi di gara.

Lo spagnolo ha concluso la gara di casa in sesta posizione, concretizzando tutto il potenziale della propria vettura in una fine settimana finalmente privo di inconvenienti.

"E' stato un weekend fantastico. Sin dalle prove libere abbiamo mostrato un buon passo, sapevamo che potevamo puntare a questo obiettivo".

Sainz ha voluto ringraziare il pubblico locale per il sostegno mostrato nel corso di un Gran Premio che lo ha visto cogliere punti importanti.

"Finalmente siamo riusciti a disputare un fine settimana senza problemi dove tutto è andato per il verso giusto. Sono davvero felice di aver potuto cogliere questo risultato nel mio gran premio di casa davanti ai miei tifosi".

Non è potuto mancare, infine, il pensiero per il suo ex compagno di team Verstappen, vincitore a sorpresa del gran premio. I complimenti di Sainz, sono stati anche l'occasione per lanciare un messaggio alla Red Bull in ottica 2017.

"Vorrei congratularmi con Max per la sua vittoria e con l'intera famiglia Red Bull. Voglio dimostrare che hanno fatto la scelta giusta puntando su di me. Ho fatto una ottima gara entrando in Q3 e partendo dall'ottava posizione" 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Spagna
Sub-evento Domenica, post gara
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Carlos Sainz Jr.
Team Toro Rosso
Articolo di tipo Intervista